Mertens rinnovo: perché è ancora possibile

Perché il rinnovo di Mertens è ancora possibile. L’attaccante è in trattativa con il Napoli per prolungare, c’è distanza. Ma… 

Non è ancora finita, o almeno così sembra. Dries Mertens e il Napoli, una storia d’amore che rischia di concludersi senza nemmeno il saluto ufficiale a quello stadio e a quella gente che lo ha tanto amato. Per “Ciro” è davvero un fatto di cuore: ha stretto un legame fortissimo con la città di Napoli in questi sette lunghi anni, ha ottenuto grandi record e risultati, ha incantato con giocate e gol da urlo. Insomma, troppo brutto dirsi addio così.

Se per molti il rinnovo è impossibile, per il Corriere dello Sport c’è ancora un minimo di speranza. E per un motivo ben preciso, che va ben oltre il fattore economico. Ecco, a proposito. In questi giorni si è parlato molto di questa richiesta di ingaggio molto alta da parte del belga (4 milioni); alcuni l’hanno confermata, altri smentita. Sta di fatto che la trattativa non è ancora del tutto tramontata, anche se le probabilità di rinnovo sono più basse rispetto a quelle dell’addio.

Mertens rinnovo Napoli: domanda e richiesta, le cifre

E allora perché ci sono ancora possibilità di rinnovo? In primis perché c’è la forte volontà del giocatore di restare ancora a Napoli. L’offerta del club azzurro è la seguente: un anno di contratto a 2,4 milioni, con bonus alla firma di 1,6 milioni – legati a obiettivi. A questi soldi poi vanno aggiunte le solite commissioni agli agenti.

La richiesta di Mertens e del suo studio legale è diversa: contratto biennale a 2,5 milioni. Si continua a trattare ma il belga e il suo entourage è stato chiaro: vogliono una risposta il prima possibile, magari entro oggi. Il tempo stringe, manca davvero poco alla scadenza, è giusto che si risolva presto in modo da trovare soluzioni diverse. Considerata la differenza netta fra domanda e offerta, è probabile che la risposta sarà negativa. Ma…

Ma non è da escludere, visto la forte volontà da parte di entrambi di continuare, che possano venirsi in contro. Il Napoli, infatti, non ha mai chiuso le porte al rinnovo ed è disposto ad andare avanti con la trattativa. Si aspetta però che Dries faccia un passo avanti e modifichi quelle che sono le sue richieste. Una vera e propria… prova d’amore. Ricordiamo che in ballo in casa azzurra c’è anche il rinnovo di Koulibaly.