Mertens, destinazione a sorpresa: l’indiscrezione dal Brasile

Mertens non prolungherà con il Napoli, lasciando il club partenopeo a fine giugno, e ci sono tante voci sul suo futuro: la più affascinante arriva dal Brasile.

Non sarà più a Napoli il futuro da calciatore di Dries Mertens, e questo ormai è risaputo: con un contratto in scadenza a fine mese, il 35enne attaccante belga cambierà squadra, e la stampa italiana indica la Lazio del suo mentore Maurizio Sarri come prossima destinazione. Eppure c’è anche un’altra suggestiva opzione sul tavolo, che porterebbe la punta a cambiare radicalmente scenario, trasferendosi in Sudamerica.

Dal Brasile rimbalza infatti con insistenza la voce di un contatto tra il giocatore del Napoli e il Botafogo, che sta puntando a un mercato piuttosto ambizioso per tornare ai vertici a livello locale, dopo il ritorno nel massimo campionato brasiliano nel 2021.

Mertens al Botafogo? Un affare possibile

Attualmente, il Botafogo sta disputando il suo primo Brasileirão dalla promozione della scorsa stagione, e ha un progetto molto ambizioso ed economicamente solido alle spalle. Settimo in classifica a -3 dalla vetta dopo otto giornate, il Fogão è allenato dall’esperto portoghese Luis Castro (ex-tecnico dello Shakhtar Donetsk)

Merito soprattutto del suo nuovo proprietario, il magnate statunitense John Textor, proprietario del noto canale tv sportivo FuboTV nonché detentore del 40% delle quote del Crystal Palace e dell’80% di quelle del RWD Molenbeek in Belgio. Dal gennaio 2022, Textor possiede anche il 90% del Botafogo e ha subito avviato una grossa campagna di rafforzamento, portando al club giocatori come l’ex-Manchester United Rafael, Renzo Saravia, Lucas Piazon e il giovane talento del Palmeiras Patrick de Paula.

Adesso, il Botafogo vuol puntare appunto Dries Mertens, che aggiungerebbe qualità ed esperienza internazionale alla squadra. Tuttavia, al momento l’operazione Mertens viene vista come un’alternativa a quella per la punta ex-PSV Eindhiven Eran Zahavi, con cui c’è la concorrenza del Maccabi Tel Aviv. Gli emissari del Botafogo hanno già contattato l’entourage del belga, spiegandogli che, se entro il 3 giugno non avranno chiuso con l’israeliano, si concentreranno sull’ormai ex-Napoli.

Non sono ancora note le possibili proposte economiche il Botafogo intende fare a Mertens (che a Napoli guadagnava 4,5 milioni l’anno), ma la soluzione contrattuale che vorrebbe il club brasiliano sarebbe della durata di 18 mesi, cioè fino a dicembre 2023, la stessa proposta anche a Zahavi.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI