Mbappé resta al PSG: quanto guadagnerà adesso?

Mbappé resta in Francia e rinnova col PSG: manca solo l’annuncio, ma circolano le cifre che andrà a guadagnare il francese col nuovo faraonico contratto.

Dovrebbe essere arrivata la fine della saga di mercato tra Kylian Mbappé, il Paris Saint-Germain e il Real Madrid, che tiene banco ormai da mesi con continui colpi di scena. L’attaccante francese, che fino a pochi giorni fa sembrava ormai passato ai Blancos, rinnoverà con il PSG.

Manca ancora l’ufficialità, che dovrebbe essere data dal giocatore stesso domani in diretta tv nazionale, ma nel primo pomeriggio di sabato 21 maggio diversi organi di stampa ed esperti di calciomercato hanno anticipato la decisione finale del giocatore. Tra due offerte veramente clamorose, alla fine ha prevalso quella dei parigini con proprietà qatariota, che così potranno mantenere in squadra quello che probabilmente sarà il giocatore simbolo dei Mondiali di novembre.

Intanto, si rinfocolano le polemiche attorno al mercato del PSG. Nell’estate 2017, il club francese aveva speso 145 milioni di euro per l’attaccante all’epoca al Monaco, e contemporaneamente aveva stabilito il nuovo record di mercato (222 milioni) per strappare al Barcellona Neymar. Nuovo clamore nella scorsa estate, quando i parigini si sono assicurati in un’unica sessione di mercato giocatori come Donnarumma, Sergio Ramos, Wijnaldum, Hakimi, Nuno Mendes e Messi, pagando stipendi fuori scala per le avversarie. Ora, col rinnovo di Mbappé, le polemiche non potranno che tornare farsi sentire.

Quanto guadagnerà Mbappé al PSG

Le cifre esatte del nuovo accordo che legherà Mbappé al PSG non sono ancora state rese note, ma nelle scorse ore sono circolate le indiscrezioni della redazione spagnola di Eurosport, che rivelano l’entità dei futuri guadagni del giocatore classe 1998.

Rispetto all’attuale contratto, in scadenza a fine giugno, che gli garantiva la già invidiabile cifra di 24 milioni di euro all’anno, ora Mbappé andrà a guadagnare ben 100 milioni l’anno. Numeri che ne faranno di gran lunga il calciatore più pagato al mondo: per fare un raffontro, al momento i suoi compagni di squadra Neymar e Messi percepiscono rispettivamente 49 e 40,5 milioni di euro lordi all’anno. Mbappé, in una singola stagione, guadagnerebbe più di entrambi sommati assieme.

Ma non finisce qui, perché oltre a questo ingaggio record, l’attaccante transalpino del PSG riceverà direttamente alla firma un bonus da 300 milioni di euro. Le cifre riportate da Eurosport – che, ricordiamolo, attendono ancora conferma ufficiale, seppure ritenute attendibili da molti esperti – superanno di gran lunga quelle rivelate a inizio maggio da Le Parisien, che erano pari a 50 milioni l’anno d’ingaggio (cioè la metà di quello che sarebbe stato accettato ora) e un bonus alla firma di 100 milioni (un terzo della cifra definitiva).

Queste le cifre messe sul tavolo da Eurosport venerdì 20 maggio. Poco dopo l’indiscrezione di sabato sull’accordo di Mbappé con il PSG, però, altri esperti di calciomercato hanno diffuso numeri un po’ più bassi (pur restando comunque cifre eccezionali). Nicolò Schira, per esempio, parla di 50 milioni d’ingaggio annuale fino al 2025, con un bonus alla firma di “soli” 130 milioni.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI