Mbappé conferma: “Ho chiesto al Psg di essere ceduto”

Durante la sosta delle Nazionali, ci pensa un’intervista di Kylian Mbappé ad infuocare ancor di più il clima all’interno del club parigino.

Se dentro il rettangolo verde l’inizio di stagione dei parigini è stato caratterizzato da alcuni alti e bassi che però non destano particolari preoccupazioni, fuori dal campo e all’interno dello spogliatoio sembra successo un po’ di tutto.

L’iniziale mal di pancia di Gigio Donnarumma, il battibecco tra Neymar e Mbappé e la completa assenza di Sergio Ramos tra i convocati sono solo alcune delle situazioni che non rendono facile la gestione del gruppo a Mauricio Pochettino.

Come se tutto questo non bastasse, ci ha pensato Kylian Mbappé a gettare ulteriore benzina sul fuoco, parlando del suo desiderio di andare al Real Madrid nell’ultima sessione di mercato estiva.

mbappe 1
Fonte: profilo ufficiale Instagram @k.mbappe

Leggi anche | Eliminati per colpa del GPS: la tragicomica storia del Tarbes

Le parole di Mbappé

Il calciatore ha rilasciato un’intervista a L’Equipe, che promette di fare molto scalpore:

Ho chiesto di andarmene, perché dal momento in cui ho scelto di non rinnovare il contratto volevo che il club avesse un sostituto di qualità. Ma loro non hanno voluto vendermi. Avrei lasciato il PSG soltanto per il Real Madrid, che aveva fatto un’offerta. Per quanto riguarda il futuro? Nel calcio non si può mai escludere niente. Però al momento, per quanto riguarda il rinnovo, siamo molto lontani”

Che il desiderio del classe ’98 fosse quello di andare al Real era cosa abbastanza nota, ma adesso la conferma è arrivata anche dal diretto interessato.

mbappe seduto
Fonte Immagine: @szvdesign (Instagram)

Iscriviti al nostro canale YOUTUBE 

Mbappé non esclude nulla sul suo futuro, ma la sensazione è che la sua priorità sia sempre il club di Florentino Perez: stando a quanto detto dall’attaccante francese, le trattative per il rinnovo non procedono ormai da due mesi, ma è in programma un incontro con il presidente Al-Khelaifi, che sicuramente non si risparmierà un’ultima proposta importante.

Da quello che emerge, però, il desiderio di Mbappé di approdare al Real Madrid è grande: se i Blancos erano disposti a spendere quasi 200 milioni di cartellino per un calciatore in scadenza dopo soli dieci mesi, è probabile che non si tireranno indietro per soddisfare le sue richieste e prenderlo a parametro zero. Il Real è pronto ad aprire un nuovo ciclo di vittorie e, per farlo, vuole ripartire da lui.

mbappe 2
Fonte Immagine: @k.mbappe (Instagram)

Leggi anche | Nations League: regolamento, gironi e classifiche

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI