Eliminati per colpa del GPS: la tragicomica storia del Tarbes

Il Tarbes, squadra che milita nel sesto livello della piramide francese, ha perso un match a tavolino per un disguido col GPS

Il romanticismo della Coppa di Francia, competizione alla quale partecipano tutte le squadre locali affiliate alla federazione, molto spesso porta in dote storie particolari. È il caso del Tarbes, piccola realtà che milita nella sesta divisione francese, che durante lo scorso weekend ha dovuto abbandonare la competizione.

Tarbes eliminato: la colpa è del navigatore

Il club è stato eliminato ma non perché ha perso in campo. Anzi, la vicenda ha del tragicomico a tal punto che molti giornali, anche non francesi, l’hanno voluta raccontare. Impegnato nella trasferta sul campo del Vabre-l’Abbayes, il Tarbes è partito per tempo senza però mai arrivare a destinazione.

Pare infatti che l’autista del bus abbia sbagliato a inserire la destinazione sul navigatore satellitare e così, una volta arrivati al campo, i dirigenti si sono accorti di essere nel posto sbagliato. La squadra è così ripartita percorrendo i 90 chilometri che separavano i due stadi, ma arrivando in ritardo di quasi un’ora.

Il Vabre-L’Abbayes, che milita in una serie inferiore, ha così vinto a tavolino e superato il turno di Coppa di Francia. Il Tarbes, condannato dal GPS, non ha voluto commentare l’accaduto se non con un laconico “sarà per l’anno prossimo”. Ammesso l’errore, ci riproveranno: nel perfetto stile di questa manifestazione.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI