Addio al Real: un altro veterano lascerà a fine stagione

Marcelo dovrebbe non rinnovare il suo contratto con il Real Madrid, in scadenza a giugno, e restare così svincolato. Ma il suo futuro sembra già chiaro.

Un altro veterano che se ne va: prosegue l’opera di ringiovanimento e rinnovamento della rosa del Real Madrid, e sembra ormai certo che il prossimo partente sarà il terzino brasiliano Marcelo, uno dei giocatori simbolo dei Blancos nell’ultimo decennio di successi.

Leggi anche | Polemiche e il rifiuto a riscaldarsi: c’è un caso Isco al Real Madrid

Secondo il quotidiano spagnolo Olé, il difensore 33enne non rinnoverà il suo contratto con il Real, club di cui è il capitano, liberandosi così a zero alla fine di giugno 2022 dopo quindici stagioni con le Merengues. Molte altre società potrebbero pensare di metterlo sotto contratto, anche se il brasiliano avrebbe già deciso il suo futuro.

L’addio di Marcelo

Appena 140 minuti in campo in questa stagione: tre partite nella Liga e due in Champions League, solo una volta partendo titolare (il 30 ottobre contro l’Elche). Marcelo ormai non è più un giocatore imprescindibile per Carlo Ancelotti, che nel ruolo di terzino sinistro gli preferisce stabilmente Ferland Mendy.

Iscriviti al nostro canale YOUTUBE

marcelo
Fonte: InsideFoto

A 33 anni compiuti lo scorso maggio, il difensore brasiliano è ormai nella fase declinante della carriera: non gioca nemmeno più in Nazionale dall’estate del 2018, e nelle ultime stagioni al Real Madrid il suo minutaggio è calato di molto. Anche a causa degli infortuni: i problemi muscolari lo tormentano da agosto, e solo a fine ottobre è tornato pienamente a disposizione.

Leggi anche | Da esubero a risorsa: la nuova vita di Asensio al Real Madrid

Il prossimo giugno, quindi, Marcelo lascerà il Real, dopo un record personale di 532 presenze e 38 reti. Diverse società europee tengono d’occhio l’evolversi della situazione, ma il suo destino sembra riportarlo in Brasile: la stampa spagnola sostiene sarebbe già pronto un accordo con il Flueminense, dove iniziò la sua carriera nel 2005.

Il rinnovamento del Real Madrid

Non solo Marcelo: da qualche anno, anche a causa di alcune difficoltà economiche, Florentino Perez sta operando un rinnovamento della rosa, inserendo giocatori più giovani e liberandosi dei veterani, a meno che non siano disposti a ridursi l’ingaggio.

L’estate scorsa è toccato, per esempio, a Sergio Ramos, che ha lasciato la squadra assieme al più giovane compagno di reparto Raphael Varane. La prossima estate, invece, dovrebbe essere il turno anche di Isco e Gareth Bale, entrambi giunti a scadenza di contratto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marcelo Vieira (@marcelotwelve)

Leggi anche | “Voglio rinnovare” la richiesta che scuote il Real Madrid

Tra gli ultratrentenni del Real, dovrebbero invece continuare a far parte della rosa dei titolari Toni Kross, Nacho Fernandez e Karim Benzema, tutti in scadenza nel 2023, oltre ovviamente a quello che probabilmente sarà il nuovo capitano, Luka Modric, che negli scorsi giorni ha raggiunto l’accordo per il prolungamento di un’altra stagione.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI