HomeCuriositàEcco come potrebbe essere la nuova maglia dell'Inter 2022

Ecco come potrebbe essere la nuova maglia dell’Inter 2022

Maglia Inter 2021/2022, ecco tutte le novità sulla nuova maglia dell’Inter firmata Nike, in vista della prossima stagione

LEGGI ANCHE: Inter, Special Jersey I-M: quarta maglia per un nuovo logo

Primi in classifica e con lo Scudetto già cucito sul petto da un po’, i nerazzurri pensano anche alla prossima stagione e non solo a quella attuale: i fan si stanno infatti chiedendo sempre più assiduamente quale sarà la nuova maglia della squadra per l’annata che viene.

LEGGI ANCHE: Mustafi, l’Inter fiuta il colpo a parametro zero

Nel frattempo, l’Inter deve vedersela anche con le complicate questioni societarie che continuano a tenere banco, con la crisi di Suning e la messa in vendita della socetà, attualmente contesa tra BC Partners il fondo saudita PIF.

Maglia Inter 2021/2022, le prime indiscrezioni

LEGGI ANCHE: Che cos’è il fondo saudita PIF, interessato all’Inter

Dell’argomento maglia Inter 2021/2022 si era iniziato a parlare già a fine dicembre, ovviamente grazie a una rivelazione del sito Footy Headlines, la principale fonte d’informazioni riguardo nuove maglie, loghi e kit delle squadre di calcio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Footy Headlines (@footyheadlinesofficial)

Il sito aveva mostrato delle immagini della nuova maglia progettata da Nike, il cui accordo con l’Inter, recentemente rinnovato fino al 2024, dura ormai da oltre 20 anni: un ritorno al design “a squame di serpente” (un ovvio riferimento al Biscione, simbolo dell’Inter), già adottato nella stagione 2010/2011, quella post-Triplete.

LEGGI ANCHE: Cosa dovete sapere sul nuovo logo dell’Inter

Tra le opzioni mostrate all’epoca, però, ce n’era anche una seconda che, pur mantenendo questo design serpentino, utilizzava come colori due diverse tonalità di blu, una più chiara e una più scura, rinunciando nel contempo al nero.

Maglia Inter 2021/2022, le ultime novità

Rispetto alle prime indiscrezioni di fine 2020, nei primi mesi dell’anno Footy Headlines ha sistemato il design della nuova maglia nerazzurra aggiungendo il nuovo logo del club milanese. La grande novità riguarda l’eliminazione del colore nero, con due tonalità di blu – una più chiara e l’altra più scura – a dominare l’intera maglia, con il motivo a squame che richiama il biscione simbolo della città di Milano.

LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere sulla cessione dell’Inter

Rimarrà invece il motivo a strisce, con divisioni tra bande verticali non così netta però come in passato. Inoltre, è ben visibile la scritta Lenovo, che con tutta probabilità sarà il nuovo retrosponsor che campeggerà sui kit nerazzurri a partire dalla prossima stagione al posto dell’uscente Pirelli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Footy Headlines (@footyheadlinesofficial)

LEGGI ANCHE: Mauro Icardi e l’interesse del Milan: affare possibile?

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: Instagram, Facebook, Twitter e Flipboard!

Valerio Moggia
Valerio Moggia
Nato a Novara nel 1989, è il curatore del blog Pallonate in Faccia, ha scritto per Vice Italia e Rivista Undici, e collabora con la rivista digitale Linea Mediana.

Articoli recenti