Alexis Mac Allister piace alla Serie A: a chi farebbe comodo?

mac allister argentina 2022
Fonte: Image Photo

Alexis Mac Allister si è conquistato molti estimatori in Serie A: chi potrebbe prendere il centrocampista argentino, rivelazione ai mondiali in Qatar?

È stato uno dei protagonisti degli ultimi Mondiali in Qatar, e adesso potrebbe sbarcare nel nostro campionato. La Juventus pare infatti essersi già informata su Alexis Mac Allister, ma la concorrenza è agguerrita, specialmente dopo che il suo apporto è stato decisivo per portare l’Argentina a vincere la Coppa del Mondo.

Alexis Mac Allister come gioca

Mac Allister è figlio d’arte: suo padre Carlos era stato negli anni Novanta terzino sinistro anche della nazionale argentina. Nato nel 1998, dal 2019 Alexis gioca invece in Inghilterra con il Brighton, che l’aveva prelevato dall’Argentinos Juniors per 8 milioni. Adesso ne varrebbe almeno una quarantina, e su di lui si sono fiondate innanzitutto le big della Premier, quelle con più soldi cash a disposizione (tipo Arsenal o Chelsea), mentre alcune voci parlano di un interesse anche della Juventus per quanto riguarda la Serie A.

Allegri l’avrebbe richiesto espressamente per rinforzare il suo centrocampo, specie dal punto di vista del dinamismo e della capacità di incursione. Mac Allister l’ha dimostrato anche al Mondiale, da quando è diventato titolare nella seconda partita contro il Messico, e nessuno l’ha più spostato da lì.

Scaloni ne ha fatto un perno insostituibile e il mediano del Brighton lo ha ripagato anche con un gol, l’1-0 alla Polonia, e giocate da applausi. Come quando in finale ha rifinito il contropiede del 2-0 finalizzato da Di Maria con un profondo inserimento.

Alexis Mac Allister stipendio

Il problema per le squadre italiane è che adesso l’argentino costa davvero troppo. Facile dire che bisognava andarlo a prendere quando era ancora all’Argentinos Juniors, come fece il Brighton nel gennaio del 2019. In questo momento il 24enne di Santa Rosa è un pezzo pregiatissimo del mercato internazionale, e per comprarlo occorrerà tuffarsi in quella che a tutti gli effetti sembra un’asta tra colossi.

Cosa può offrire la Juventus o un’altra squadra della Serie A per lui? Lo stipendio di Mac Allister al Brighton si aggira intorno ai 2.5 milioni di euro a stagione, cifre che possono essere moltiplicate quantomeno per due per attirare un minimo la sua attenzione. Il pacchetto complessivo però si attesterebbe intorno ai 60-70 milioni da investire già adesso, per avere un giocatore in grado di ribaltare un centrocampo da cima a fondo, nonché ancora futuribile.

Per le sue capacità da tuttocampista, vede anche parecchio la porta visto che con i Seagulls allenati da De Zerbi è già a quota 5 reti in questa Premier League, potremmo paragonarlo ad Arturo Vidal. Farebbe comodo a tanti in Italia, non solo alla Juventus. All’Inter sarebbe fantastico da affiancare a Brozovic e Barella, per non parlare del Milan che lo potrebbe mettere accanto a Tonali e Bennacer. Uno così del resto al momento è davvero il top a livello mondiale, ma costa tanto e la concorrenza “morde”.