HomeCalcio EsteroEuropaSuperlega, il proprietario del Liverpool ha chiesto scusa ai tifosi

Superlega, il proprietario del Liverpool ha chiesto scusa ai tifosi

Il proprietario del Liverpool ha scritto una lunga lettera ai tifosi Reds nella quale chiede scusa per aver firmato l’entrata in Superlega

John W. Henry, proprietario del Liverpool, ha chiesto scusa ai propri tifosi a poche ore dall’annuncio dell’uscita, stavolta definitiva, dei Reds dalla coalizione per la Superlega. Il presidente ha indirizzato ai fan una lunga lettera, nella quale racconta per filo e per segno i fatti e specifica anche come si è arrivati a fare un passo indietro.

LEGGI ANCHE: Dalla Spagna: la UEFA ha pagato i club inglesi per lasciare la Superlega

Liverpool, le scuse del club ai tifosi

Il pensiero rivolto ai supporter del Liverpool è stato pubblicato sotto forma di comunicato sul sito ufficiale del club: “Desidero scusarmi con tutti voi – ha scritto Henry – per queste 48 ore particolari. Abbiamo capito che il progetto non sarebbe mai potuto decollare senza l’appoggio dei tifosi, non era possibile che si reggesse in piedi senza voi”.

LEGGI ANCHE: Tifosi Liverpool contro la Superlega: proteste ad Anfield e a Leeds

liverpool
Fonte immagine: @goal (Twitter)

“Chiedo scusa anche a Jurgen e ai ragazzi, perché erano tutti sconvolti da questa notizia. Loro lavorano duro per i fan, che sono la nostra priorità: vogliamo rendervi orgogliosi di noi e ripartiremo con più entusiasmo per riconquistarvi. Se si commettono certi errori è solo per cercare un miglioramento – continua il comunicato – spero che questo venga percepito, perché l’interesse comune è solo uno: il Liverpool FC”.

LEGGI ANCHE: La Superlega è ufficialmente sospesa

Poi Henry conclude con un messaggio collettivo: “La nostra famiglia deve rimanere unita, ricominciare dpo un’orrenda pandemia che non ha permesso alla gente di starci vicino. I tifosi sono una parte cruciale del nostro sport. Le responsabilità di questa situazione – conclude – sono solo ed esclusivamente mie. Vi domando profondamente scusa”.

liverpool
Fonte immagine: profilo Ig @LiverpoolFC

La reazione dei tifosi

La lettera ai tifosi del Liverpool arriva a poche ore dal fallimento Superlega e l’intento principale è quello di ricucire un rapporto strappatosi durante le proteste di Anfield. Lunedì pomeriggio centinaia di tifosi dei Reds si erano radunati appendendo striscioni e bandiere di protesta fuori dal loro tempio.

LEGGI ANCHE: Chi è Alessandro Nasi, il possibile sostituto di Agnelli alla Juventus

Intervistati da The Athletic, i gruppi organizzati avevano detto di aver già avanzato la richiesta al club per rimuovere drappi, vessilli e bandiere che portavano il loro nome dagli spalti di Anfield, definendo l’idea della Superlega “vergognosa e disgustosa“. La protesta ha avuto effetto? Forse. O, probabilmente, ci sono motivi ancora ignoti dietro la retromarcia dei club inglesi. Che, ora, dovranno riavvicinarsi ai propri tifosi, uniti e compatti contro un torneo che, almeno per ora, non avrà luce.

LEGGI ANCHE: Che cosa ha detto Agnelli al Corriere dello Sport

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti

Resta aggiornato con Telegram