HomeCalcio EsteroLewandowski da record: fa 41 in Bundesliga e batte uno storico primato

Lewandowski da record: fa 41 in Bundesliga e batte uno storico primato

Lewandowski record in Bundesliga: con 41 in campionato il polacco distrugge il primato di Gerd Muller, che durava da quasi 50 anni

In settimana gli era stato chiesto, secondo alcune ricostruzioni giornalistiche, di non battere il record storico appartenente a Gerd Muller perché, di recente, all’ex campione tedesco era stato diagnosticato l’Alzheimer. Queste voci non sono state confermate, ma in ogni caso difficilmente Robert Lewandowski avrebbe evitato volutamente di sfondare l’ennesimo primato in carriera.

LEGGI ANCHE: Cosa è successo al Werder Brema? Storia di una retrocessione

Con la rete segnata contro l’Augsburg, il centravanti polacco ha nuovamente scritto il suo nome nel libro dei ricordi di ogni tifosi del Bayern Monaco, che per l’occasione si sono potuti riunire in numero ridotto per salutare la squadra campione durante l’ultima, vittoriosa passerella finale terminata con la goleada nel derby bavarese.

Lewandowski record in Bundesliga: i numeri del polacco

Per Robert Lewandowski record significa segnare tanto, sempre, con la continuità che nessun altro numero nove in Europa è in grado di mantenere. La sua rete segnata nell’ultimo turno di Bundesliga gli ha permesso di toccare quota 41 e, di conseguenza, superare proprio il primato di Gerd Muller, storico centravanti nella storia del calcio tedesco, fermatosi a 40 nell’arco di una singola stagione.

LEGGI ANCHE: Prima eroe, oggi contestato: il paradosso Ronaldo al Valladolid

La richiesta di ‘onorare’ Muller non è quindi stata accettata, né da Flick ne tanto meno dallo stesso Lewandowski, che nel recupero – dopo aver fallito almeno tre palle gol pulite – ha timbrato una rete da attaccante di razza, ricevendo in area di rigore e, con un dribbling nello stretto, saltando il portiere avversario in uscita.

LEGGI ANCHE: Infortunio Rebic | Quando rientra | tempi di recupero

Nei top cinque campionati d’Europa, solo Lionel Messi capace di segnare nella Liga 2011/2012 50 gol e lo slavo Skoblar, attaccante del Marsiglia con 44 gol nella Liga 1970/1971, hanno fatto meglio di Lewandowski. Che, con i suoi 41 gol in 29 partite, frantuma un primato che in Germania durava dalla stagione 1971/72. A fine partita sono partite le celebrazioni per quello che, numeri alla mano, è uno dei migliori attaccanti della storia del calcio.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti