HomeSerie AKean alla Juventus: come giocherà con Allegri

Kean alla Juventus: come giocherà con Allegri

Moise Kean torna ufficialmente alla Juventus: è lui il sostituto di Cristiano Ronaldo. Come giocherà nella squadra di Allegri.

Finale di mercato col botto per la Juventus. Prima il fragoroso addio di Ronaldo, tornato al Manchester United, poi il ritorno a Torino di Moise Kean, per una cifra complessiva di 38 milioni. Allegri ha il suo nuovo attaccante, un’aggiunta importante a una squadra che ha iniziato malissimo la stagione, raccogliendo un solo punto nelle prime due partite di campionato contro Udinese ed Empoli.

LEGGI ANCHE: Acquisti Juventus 2021 2022: l’elenco completo 

Kean alla Juventus: come giocherà

L’italiano sarà una pedina importante nella Juventus di Allegri. Un giocatore capace di rivestire più ruoli e che permette all’allenatore toscano di variare tra diverse soluzioni tattiche. Kean infatti può fare sia l’attaccante che l’esterno, per cui può agire indifferentemente nel 4-3-3, nel 4-2-3-1 o nel 4-4-2.

Il ruolo ideale è forse quello di seconda punta nel 4-4-2, al fianco di uno tra Dybala o Morata. In questa posizione lo vedremo con più frequenza, ma Kean può fare anche tranquillamente l’esterno, magari in un tridente con Chiesa e Dybala con nel 4-2-3-1. Oggettivamente è più difficile vederlo esterno nel 4-4-2, perché soffrirebbe troppo la mancanza di attitudine difensiva per giocare sulla fascia con questo modulo.

Ovviamente, Kean può agire anche da prima punta, anche se per quel ruolo Morata pare più indicato, oltre a Dybala che sembra l’intoccabile nelle rotazioni davanti. Insomma sono tante le soluzioni a disposizione di Max Allegri, che accoglie una pedina molto utile e versatile, anche se, naturalmente, il passaggio da CR7 a Kean dal punto di vista realizzata si farà sentire e non poco.

LEGGI ANCHE: Messias, le statistiche che hanno convinto il Milan

Kean alla Juventus: com’è andata la prima volta

Come detto, si tratta di un ritorno per Kean alla Juventus. L’attaccante ha vestito la maglia bianconera per la prima volta il 19 novembre 2016, esordendo contro il Pescara, dopo aver fatto tutta la trafila delle giovanili. Tre giorni dopo debutta anche in Champions contro il Siviglia e diventa il primo calciatore nato negli anni 2000 a esordire sia in Serie A che in Champions.

La prima rete in Serie A arriva il 27 maggio 2017, contro il Bologna, una rete che lo rende il primo calciatore classe 2000 a segnare in uno dei maggiori campionati europei. L’anno successivo, nella stagione 2017-2018, Kean passa in prestito al Verona, per poi tornare per la stagione 2018-2019 in cui riesce a ritagliarsi spazio in pianta stabile nella rosa bianconera, collezionando al termine dell’anno 17 presenze e 7 reti tra tutte le competizioni, tra cui spicca il gol decisivo nella sfida col Milan.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Danilo Budite
Danilo Budite
Romano, classe '95. Amo il calcio, soprattutto raccontarlo. Scrivo di tutto ciò che mi circonda.

Articoli recenti