Juventus Salernitana: errore tecnico e invalidazione della partita? Cosa dice il regolamento

Juventus Salernitana può essere invalidata per errore tecnico dell’arbitro o del VAR? Dopo il clamoroso gol annullato a Milik, vediamo cosa dice il regolamento.

Non si placano le polemiche dopo il finale di Juventus Salernitana, con la vittoria che sfugge ai bianconeri a causa dell’annullamento della rete nel finale di Milik, viziata da un fuorigioco di Bonucci che gli opinionisti e i tifosi reputano molto dubbio, se non addirittura inesistente. Due punti in meno in classifica per la Juve, che così ottiene un altro pareggio invece di una vittoria: scende in ottava posizione, a -4 dalla vetta, mentre vincendo sarebbe stata quinta appaiata all’Inter.

Il campionato è appena iniziato, ed è difficile dire oggi se simili episodi possano condizionare una stagione, ma di sicuro tra i tifosi juventini c’è polemica, al punto che qualcuno si sta chiedendo se sia possibile invalidare la partita contro la Salernitana per “errore tecnico”. Cerchiamo di capire cosa significa e cosa stabilisce il regolamento.

Che cos’è un errore tecnico

Non è semplice spiegare cosa sia e come si individui un “errore tecnico”, ma partiamo da un fatto: si tratta di un errore non di valutazione ma su un fatto oggettivo del regolamento, cioè quando una regola viene palesemente applicata in modo errato e antitetico rispetto al regolamento stesso.

L’osservatore arbitrale Massimo Dotto fa alcuni esempi di errori tecnici, per capirci meglio: un calciatore riceve due cartellini gialli e non viene espulso; viene assegnato un calcio di rigore per una infrazione che prevede solo ed esclusivamente un calcio di punizione indiretto; vengono fatti battere i tiri di rigore saltando i supplementari in una gara che prevede i tempi supplementari; viene giocata una gara anche parzialmente senza assistenti.

In alcune occasioni, il Giudice Sportivo può riconoscere un errore tecnico e disporre l’annullamento di una partita, che deve quindi essere ripetuta. Questo accade però molto raramente, poiché di errori tecnici, specialmente in Serie A, se ne verificano molti pochi.

Errore tecnico in Juventus Salernitana: si può invalidare la partita?

Valutare l’oggettività di un errore non è mai cosa facile, ma il fuorigioco di Bonucci sulla rete annullata a Milik in Juventus Salernitana sembra essere qualcosa del genere: condizionale d’obbligo, perché la Lega Serie A sostiene che il VAR abbia valutato le linee anche su Candreva, che secondo molti tiene in gioco il capitano bianconero, pur non avendole mostrate in tv.

Se però anche riconosciamo l’errore oggettivo su questo episodio, ciò non basterà a portare all’annullamento della partita da parte del Giudice Sportivo. Questo perché il regolamento chiarisce in maniera abbastanza evidente che l’eventuale errore tecnico commesso dal VAR non può portare all’annullamento e ripetizione della partita.

Lo aveva già spiegato l’ex-arbitro e opinionista di DAZN Luca Marelli lo scorso maggio, in occasione dell’episodio del fuorigioco di Acerbi in Spezia Lazio: “Anche se dovesse essere ammesso l’errore rimane comunque un errore di valutazione da parte del Var“.