Juventus Salernitana: perché è stato annullato il 3-2

La Juventus non riesce a battere la Salernitana a causa di un gol annullato nel finale per un fuorigioco molto sospetto di Bonucci: chi ha ragione?

3-2, anzi 2-2. È successo di tutto nel finale di Juventus Salernitana di domenica sera: dopo essere stati clamorosamente sotto per 2-0 in casa, i bianconeri la riaprono e riescono nell’incredibile rimonta finale, arrivando addirittura a trovare il gol vincente all’ultimo minuto con Milik, ma il VAR ha richiamato l’arbitro Marcenaro e disposto l’annullamento della rete, mentre in campo scoppiava il finimondo e fioccavano ben tre espulsioni.

Polemiche motivate, perché secondo molti il gol sarebbe stato regolare. Cerchiamo di capire cosa è successo veramente e chi ha ragione.

Gol annullato Juventus Salernitana: era fuorigioco?

La motivazione per l’annullamento della rete decisiva della Juventus è che, sul colpo di testa di Milik, Bonucci era in fuorigioco: il difensore non tocca veramente il pallone, ma la sua posizione viene ritenuta attiva, in quanto cerca di intervenire sulla palla e quindi partecipa all’azione. Ma il problema è un altro: Bonucci era davvero in fuorigioco?

Secondo il VAR, gestito da Banti, sì. Ma le immagini con le linee che dimostrerebbero questa versione non sono state mostrate in tv, alimentando le polemiche. Anche perché nel post-partita lo stesso Bonucci ha dichiarato che la sua posizione sarebbe regolare:”C’è il dubbio che non venga nemmeno calcolata la posizione di Candreva, nel fermo immagine non si vede. Io sono a meno di un metro, Candreva è più basso e lo dice il taglio dell’erba, non io” ha detto il capitano bianconero, ribadendo inoltre che la sua posizione non sarebbe nemmeno attiva.

Sono in tanti a dare ragione a Bonucci, e non solo tra i comuni tifosi. Il giornalista di Sky Sport Fabio Caressa, per esempio, ha definito questo episodio “l’errore più grave dell’era VAR”. La Lega Serie A ha comunicato, riporta la Gazzetta dello Sport, che il VAR ha valutato il fuorigioco prendendo in considerazione anche la linea “allargata”, cioè quella che secondo i critici dimostrerebbe che Bonucci era in gioco, decidendo comunque di annullare la rete.

Quindi, secondo i vertici del calcio italiano il gol di Milik, che avrebbe dato la vittoria alla Juventus, è irregolare, ma la linea che lo confermerebbe non è stata mostrata in tv. Per adesso, quindi, si fanno ragionamenti su altre immagini teoricamente meno precise, che però mostrano tutte che la posizione di Bonucci è regolare, perché tenuto in gioco da Candreva.

I tifosi della Juventus, a questo punto, si stanno già chiedendo se questo probabile errore del VAR possa essere considerato “errore tecnico”: in questo caso, il Giudice Sportivo potrebbe predisporre l’annullamento e la ripetizione della partita. In verità, però, questo non potrà accadere, perché il regolamento non lo permette.