James Rodriguez in Qatar: la curiosa clausola sul contratto

Il passaggio di James Rodriguez all’Al Rayyan ha fatto scalpore, soprattutto per una particolare clausola inserita nel contratto

Il colombiano James Rodriguez è stato annunciato poche ore fa dall’Al Rayyan, uno dei club ammiraglia del massimo campionato del Qatar. Il legame con la società qatariota durerà tre anni, esattamente quanto la durata del contratto firmato, al cui interno è però presente una clausola molto particolare.

LEGGI ANCHE: Nuova squadra per James Rodriguez: ecco dove andrà il colombiano

Infatti, il fantasista originario di Cucuta potrebbe liberarsi dall’Al Rayyan qualora arrivasse un’offerta da parte della squadra in cui gioca Leo Messi. Sì, avete capito bene: al momento della firma, l’agente del Bandido ha chiesto e ottenuto un accordo tramite il quale rompere univocamente il contratto qualora il PSG gli facesse un’offerta.

James Rodriguez e la clausola pro Messi

L’addio all’Europa di James Rodriguez ha fatto molto scalpore, perché nonostante le ultime stagioni non fossero state particolarmente positive, il classe 1991 ex Porto, Monaco, Real Madrid e Bayern avrebbe probabilmente ancora qualcosa da dare.

LEGGI ANCHE: James Rodriguez sul mercato: stipendio e costo, la Serie A può permetterselo?

Invece, dopo essere stato messo ai margini dell’Everton, il colombiano ha deciso di andare a guadagnare tanto in Qatar. Tuttavia, come anticipato in esclusiva da Diario As, il suo entourage si è premurato di inserire una postilla sul contratto, mediante la quale il giocatore potrebbe appunto liberarsi qualora a chiamarlo fosse Messi.

LEGGI ANCHE: Liga 2021/2022: risultati e classifica

Secondo il quotidiano spagnolo, sarà il leader della Qatar Sports Investment Tamim Al-Thani a seguire l’evoluzione dell’impatto di James in Qatar. Nel caso in cui dovesse fare molto bene, lo sceicco si riserva di poterlo spostare al PSG, dove il 30enne sudamericano si riunirebbe a Sergio Ramos, Keylor Navas e Di María, suoi compagni ai tempi del Real Madrid.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!