Interspac srl, cos’è l’iniziativa di azionariato popolare di Cottarelli

Interspac srl, cos’è la società che risponde all’iniziativa di Carlo Cottarelli di istituire un azionariato popolare di fede interista.

È pronta una rivoluzione per il calcio italiano. Interspac, società guidata da Carlo Cottarelli, ha lanciato il progetto di azionariato popolare a sostegno dell’Inter. L’obiettivo sarebbe quello di sostenere la proprietà attuale attraverso dei capitali forniti dai tifosi. È ormai conclamata la situazione d’emergenza dell’Inter dal punto di vista economico; Interspac si pone come una valida via per uscire da questa situazione e riportare l’Inter verso acque tranquille finanziariamente parlando.

LEGGI ANCHE: Chi è Carlo Cottarelli

Cos’è Interspac srl e chi è coinvolto

La Interspac Srl è una società presieduta appunto dal presidente, Carlo Cottarelli, di cui fanno parte anche altri personaggi noti di fede interista, come l’ex presidente Rai Roberto Zaccaria e altri importanti nomi provenienti dal mondo dell’imprenditoria. L’obiettivo è quello di coinvolgere anche personaggi dello spettacolo, dalla musica alla televisione, per aumentare la portata mediatica del progetto. Valentino Rossi, Paolo Bonolis e Roberto Vecchioni sono solo alcuni dei personaggi finiti nel mirino di Interspac.

LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere sulla cessione dell’Inter

L’obiettivo è quello di creare una base solida formata da questi personaggi pubblici, per poi aprire un’ampia sottoscrizione a tutti i tifosi. Ognuno potrà quindi sostenere la propria squadra, come avviene all’estero con club come Real Madrid e Bayern Monaco.

LEGGI ANCHE: Chi è Leonardo Del Vecchio, l’imprenditore accostato all’Inter

Una volta raggiunta questa forte base, l’obiettivo di Interspac è quello di richiedere le autorizzazioni necessarie per raccogliere le risorse e sostenere quindi finanziariamente l’Inter. Oggi intanto Interspac ha aperto il sondaggio per capire quanti tifosi sarebbero pronti a entrare nell’azionariato popolare. Un primo passo che potrà dire molto sulla fattibilità del progetto. Dopo i risultati del sondaggio, la società si occuperà di parlare con la proprietà nerazzurra per capire la loro disposizione a trovare un accordo, ma non c’è dubbio che, qualora Interspac fosse pronta a sostenere economicamente l’Inter, un accordo sarebbe facile da trovare.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!