Viste le recenti difficoltà economiche, in casa Inter si torna a parlare di un cambio di proprietà e tra i nomi in ballo c’è quello di Leonardo Del Vecchio.

La pandemia ha portato una crisi economica importante, che non ha risparmiato nessun settore, nemmeno il potente calcio. Sono moltissime le società in difficoltà, come testimoniano le ultime finestre di mercato all’insegna del risparmio. Tra queste l’Inter, le cui difficoltà economiche sono ben note e confermate anche dagli stessi addetti ai lavori.

Questa situazione ha fatto tornare in auge il tema del cambio di proprietà, paventando a più riprese una cessione per l’Inter. Ipotesi che al momento non trovano effettivi riscontri, ma che si fanno sempre più intense. Tra i nomi in ballo c’è quello dei Leonardo Del Vecchio, ricchissimo imprenditore italiano accostato a più riprese alla proprietà dell’Inter.

Chi è Leonardo Del Vecchio

Nato a Milano, il 22 maggio 1935, è il fondatore e presidente di Luxottica, la più grande azienda produttrice di montature per occhiali da vista e da sole a livello mondiale. Leonardo prende il suo nome dal padre, commerciante di frutta di origini pugliesi che muore poco prima della nascita del figlio.

A pochi anni di vita, viene affidato al collegio dei Martinitt, dove vi rimane fino al raggiungimento del diploma di scuola media. A 15 anni va a lavorare quindi come garzone presso una fabbrica che produce coppe e medaglie, la Johnson, e i proprietari della fabbrica lo spingono a frequentare l’Accademia di Brera per studiare design e incisione.

Così a 22 anni si reca in Trentino per lavorare in una fabbrica di incisioni metalliche e un anno dopo, nel 1958, apre una bottega di montature per occhiali, che nel giro di tre anni trasforma in Luxottica. L’azienda cresce a un ritmo spropositato, passa dall’assemblare pezzi per terzi a produrre le proprie montature.

Leggi anche:  Cosa sta succedendo a Samir Handanovic: i motivi del calo e possibili sostituti

Nel 1981 Luxottica sbarca anche nel mercato statunitense, nel 1990 la società è quotata nella borsa di New York. Nel 1995 l’azienda diventa il maggior produttore e distributore sul mercato ottico mondiale e nel 2012 diventa la prima azienda italiana nel campo della moda per fatturato.

Leonardo Del Vecchio
Fonte: profilo ufficiale Instagram @luxottica

Leonardo Del Vecchio e l’Inter

Il patrimonio dell’imprenditore è impressionante: con 24,7 miliardi di dollari, secondo la stima di Forbes, è il secondo uomo più ricco d’Italia, dopo Giovanni Ferrero, e il numero 59 al mondo.

Per quanto riguarda la sua vita privata, Del Vecchio si è sposato tre volte e ha avuto sei figli, ed è noto per il suo tifo nerazzurro. Questa passione per l’Inter infatti, coniugata al suo impressionante patrimonio, ha portato a frequenti accostamenti tra l’imprenditore milanese e la presidenza nerazzurra.

Del Vecchio era stato accostato all’Inter già nel 2006, quando si parlava di una cessione di Moratti prima del ciclone Calciopoli. Ora, le difficoltà economiche che stanno vivendo i nerazzurri fanno tornare con forza in auge il nome del patron di Luxottica.

Una suggestione destinata però con tutta probabilità a rimanere tale, visto che l’imprenditore realisticamente non ha mai palesato il proprio interesse nell’acquistare la sua squadra del cuore.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!