Inter in Champions, si qualifica agli ottavi se… Le combinazioni

Dopo la doppia vittoria sullo Sheriff l’Inter guarda al passaggio agli ottavi di Champions League con moderato ottimismo: ecco le possibili combinazioni

La bella vittoria sul campo dello Sheriff che ha bissato il successo di San Siro ha permesso all’Inter di scavalcare la compagine moldava nella classifica del Gruppo D della fase a gruppi di Champions League.

Girone Inter in Champions League: avversarie e calendario

Se si parla quindi di passaggio agli ottavi di finale, quindi, i nerazzurri di Inzaghi adesso hanno il destino nelle loro mani. E, qualora riuscisse la mezza impresa, si potrebbe dire che finalmente, dopo tre anni di tentativi, finalmente l’obiettivo è stato raggiunto. Tuttavia, per farcela serve ancora un piccolo sforzo.

edin dzeko
Edin Dzeko of FC Internazionale celebrates after scoring a goal
during the Serie A football match between FC Internazionale and Genoa CFC at Giuseppe Meazza stadium in Milano (Italy), August 21th, 2021. Photo Image Sport / Insidefoto

Inter agli ottavi di Champions League: le possibili combinazioni

Con questi sei punti e il secondo posto in classifica, l’Inter è diventata padrona del proprio destino. Infatti, in chiave qualificazione agli ottavi di finale di Champions League, i nerazzurri avranno la possibilità di staccare il pass senza venire influenzati da altri risultati.

Girone Milan in Champions League: avversarie e calendario

In caso di doppia vittoria nelle due partite rimanenti, in casa contro lo Shakhtar e in trasferta sul campo del Real Madrid, la qualificazione sarebbe matematica. Tuttavia, i nerazzurri potrebbero qualificarsi anche vincendo il 24 novembre contro De Zerbi se lo Sheriff perde contro il Real Madrid.

Girone Juventus in Champions League: avversarie e calendario

Questo sarebbe il quadro ideale, perché poi al Bernabeu il rischio di stop è sempre alto, e quel giorno molto probabilmente lo Shakhtar sarà già eliminato mentre lo Sheriff si giocherà alla morte l’occasione di una vita. Quindi, come ha detto Inzaghi dopo lo show di Tiraspol, la squadra ha il proprio destino nelle mani.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI