Infortunio Rog | quando rientra | i tempi di recupero

Infortunio Rog, il centrocampista croato si è sottoposto oggi a Villa Stuart all’operazione di ricostruzione del legamento crociato.

Non c’è pace per Marko Rog: l’ex calciatore del Napoli, dopo aver saltato tutta la seconda parte della passata stagione per un grave infortunio, si è fatto nuovamente male in amichevole lo scorso luglio.

Dopo numerose settimane trascorse e tante visite effettuate, il classe ’95 si è operato oggi a Villa Stuart.

Marko Rog
Fonte immagine: profilo Ig @marko_rog

Leggi anche | Infortunio Chiesa | quando rientra | i tempi di recupero 

Infortunio Rog, la situazione

Due diverse rotture dello stesso legamento crociato nel giro di otto mesi: questo è il calvario che ha dovuto patire Marko Rog, sfortunatissimo centrocampista del Cagliari.

Dopo pochi minuti dal suo ingresso in campo nell’amichevole contro l’Ausburg dello scorso 31 luglio (al rientro dopo il primo intervento), il calciatore croato ha sentito nuovamente un forte dolore, mettendo in apprensione tutto lo staff medico cagliaritano.

Le sensazioni immediate erano già negative, ma il responso arrivato poche ore dopo è stato impietoso: nuova rottura del legamento crociato.

Rog 1
Fonte immagine: profilo Ig @marko_rog

Leggi anche | Chi è Mattia Viti, giovane difensore all’esordio in A con l’Empoli

Infortunio Rog, i tempi di recupero

Se prima dell’intervento c’era moltissima incertezza sui reali tempi di recupero, adesso la situazione non è migliorata più di tanto.

Le ultime indiscrezioni parlano di un rientro in campo previsto tra circa 6 o 7 mesi, che gli permetterebbe quindi di disputare le ultime partite stagionali. Considerando però i gravi infortuni subiti nell’arco di pochissimo tempo e la cautela che certamente ci sarà (sia da parte del Cagliari che da parte dello stesso Rog), è più probabile che la sua stagione sia già finita qui.

Leggi anche | Perché Mourinho ha bocciato Villar e Diawara

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!