Torino, due mesi senza Praet: chi lo sostituisce?

Aggiornamenti infortunio Praet, le condizioni del centrocampista belga infortunatosi in allenamento. Come sostituirlo per il Fantacalcio?

Brutto colpo per Ivan Juric, che potrebbe dover fare a lungo a meno di uno dei pilastri del suo centrocampo, il belga Dennis Praet. Il centrocampista ex-Sampdoria si è infatti ritagliato un ruolo di primissimo piano nei Granata, diventando uno dei giocatori su cui l’ex-tecnico del Verona sta facendo maggiore affidamento.

LEGGI ANCHE: Ricci al Torino: come gioca e caratteristiche

Infortunio Praet, i tempi di recupero

Un problema fisico occorso durante l’allenamento odierno, in preparazione della sfida di campionato di sabato contro il Venezia: Praet ha abbandonato il campo prima dei compagni per recarsi in infermeria, dove è stato riscontrata un’infrazione ossea del quinto metatarso del piede destro.

Ci vorranno ovviamente esami più approfonditi per capire gli esatti tempidi recupero del giocatore, ma la sensazione attuale nel Torino è che per il suo infortunio Praet dovrà restare fermo almeno due mesi.

LEGGI ANCHE: Pellegri al Torino: come gioca e cosa fare al fantacalcio

Infortunio Praet e Fantacalcio: chi sostituirà il belga

Un probabile lungo stop, quindi, che complica i piani di Juric, ma anche quelli dei fantallenatori che hanno scommesso sul giocatore granata in questa stagione, facendo conto sulla sua titolarità e l’ottimo rendimento in campo (17 presenze, 2 gol e 1 assist, con solo 2 ammonizioni).

Nella prossima di Serie A contro il Venezia, il Torino avrà gli uomini contati a centrocampo, considerando anche la squalifica di Mandragora, e quindi è facile supporre che Juric schiererà Pobega o il nuovo arrivato Ricci accanto a Lukic, se non addirittura di farli giocare entrambi, aggiungendo un centrocampista. Altrimenti, al posto di Praet sulla trequarti si potrà vedere Linetty, al fianco di Brekalo e dietro a Sanabria.

LEGGI ANCHE: Con Ricci al Torino, cosa succede a Pobega?

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI