Osimhen, Spalletti smentito: ecco quanto starà assente

Osimhen resterà in infermeria più a lungo di quanto inizialmente preventivato, smentendo di fatto anche il suo allenatore, che aveva parlato prima dell’intervento chirurgico.

Si era capito che poteva essere un brutto infortunio già domenica sera, ma il responso del medici dopo l’intervento chirurgico di martedì pomeriggio è anche peggio del previsto: Victor Osimhen dovrà restare fermo tre mesi, saltando così anche la Coppa d’Africa.

Leggi anche | Napoli a lungo senza Osimhen: un rischio concreto

Lo ha comunicato ufficialmente il Napoli intorno alle 15.00 del pomeriggio, tre ore dopo la conclusione dell’intervento chirurgico relativo allo zigomo e all’orbita dell’occhio sinistro del giocatore nigeriano, effettuato in tarda mattinata dal professor Giampaolo Tartaro e dalla sua equipe.

Il responso che smentisce Spalletti

Un brutto colpo per lo staff e i tifosi napoletani, anche perché poco dopo mezzogiorno Luciano Spalletti aveva parlato in conferenza stampa delle condizioni del suo attaccante, rassicurando tutti.

Iscriviti al nostro canale YOUTUBE

napoli osimhen
Fonte: Insidefoto

“Spero di avere di nuovo a disposizione Osimhen per la partita contro il Milan del 19 dicembre. – aveva detto il tecnico di Certaldo, lasciando trasparire ottimismo – I medici mi hanno detto che non è un intervento che vieterà di riaverlo tra 3-4 partite“.

Leggi anche | Tra Spalletti e Osimhen c’è più di un rapporto professionale

Invece poco dopo è stato proprio l’equipe medica del Napoli a smentire l’allenatore, con un comunicato che prevede 90 giorni di assenza per infortunio. Osimhen salterà così sicuramente il match contro il Milan in cui Spalletti si augurava di averlo a disposizione.

Quante partite salterà Osimhen per infortunio

L’assenza del nigeriano è destinata a pesare molto sul Napoli: l’attaccante era in un ottimo momento di forma, con 9 gol e 2 assist realizzati in 14 partite tra tutte le competizioni, decisivi per l’impressionante inizio di stagione del club campano. Per fare un raffronto, in tutta l’annata scorsa, aveva realizzato 10 gol e 3 assist.

Tre mesi di stop significano che Osimhen salterà all’incirca 15 partite, più altre 2 eventuali, se il Napoli dovesse superare il girone di Europa League. Inoltre, mancherà di sicuro tutta la Coppa d’Africa, che inizierà il prossimo 9 gennaio per concludersi il 6 febbraio, quasi un mese prima del rientro previsto della punta della Nigeria.

spalletti osimhen
Fonte immagine: @napolipiùcom (Twitter)

Leggi anche | Napoli, infortuni Osimhen e Zambo Anguissa: Spalletti studia le alternative

Se tutto andrà come stimato, il suo rientro potrebbe avvenire il 27 febbraio per Lazio-Napoli, oppure, con più calma, il 6 marzo contro il Milan, cioè per il ritorno delle sfida in cui sperava di averlo Spalletti. Ecco l’elenco delle partite per cui Osimhen dovrebbe quindi essere indisponibile per il Napoli:

  • SPARTAK MOSCA (T) – 24/11
  • LAZIO (C) – 28/11
  • SASSUOLO (T) – 1/12
  • ATALANTA (C) – 4/12
  • LEICESTER CITY (C) – 9/12
  • EMPOLI (C) – 12/12
  • MILAN (T) – 19/12
  • SPEZIA (C) – 22/12
  • JUVENTUS (T) – 6/1
  • SAMPDORIA (C) – 9/1
  • BOLOGNA (T) – 16/1
  • SALERNITANA (C) – 23/1
  • VENEZIA (T) – 6/2
  • INTER (C) – 13/2
  • CAGLIARI (T) – 20/2

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI