Infortunio Mbappé | Quando rientra | Tempi di recupero

L’infortunio Mbappé alle porte della sfida contro il Manchester City in Champions League complica non poco i piani del Paris Saint Germain. 

Infortunatosi durante il match vinto per 1-3 contro il Metz lo scorso sabato, Kylian Mbappé è dovuto uscire all’87esimo dal campo dopo aver siglato una doppietta per una brutta botta al quadricipite. 

Con la gara di Champions League in programma per mercoledì 28 alle ore 20.45, l’infortunio Mbappé preoccupa Pochettino e tutto l’ambiente PSG, sopratutto a causa del grande impatto che il francese sta avendo sulla squadra in questa stagione. 

Leggi anche: Tottenham, un’altra finale persa. É finito un ciclo

Infortunio Mbappé: numeri e statistiche

37 gol e 10 assist in 42 presenze, di cui 8 reti e 3 assist nelle 9 gare di Champions League: questo l’impatto mostruoso che Kylian Mbappé sta avendo nella stagione del Paris Saint Germain per il quale Pochettino e Leonardo sono decisamente preoccupati. 

Nel corso della gara contro il Metz, decisiva per la rincorsa ad una Ligue 1 mai così aperta in quest’ultimo decennio, il francese ha subito un colpo al quadricipite ed è subito uscito per precauzione. 

Leggi anche: Caduta la Superlega, cosa deve cambiare nel calcio?

La sua doppietta, seguita dal rigore a cucchiaio di Mauro Icardi, aveva aperto e richiuso la partita, rispondendo al gol del timido e momentaneo pareggio segnato da Centonze per il Metz. 

Giunto a 25 gol in 29 partite, Mbappé ha regalato gli ennesimi tre punti della stagione al PSG, che ora si trova secondo a una sola lunghezza dal Lille, primo in classifica grazie alla vittoria in rimonta nella serata di domenica contro il Lione. 

Infortunio Mbappé: tempi di recupero

In coda al match contro il Metz, Pochettino si è così espresso sulla classifica e sulle condizioni di Mbappé: 

“Ha subito un colpo al quadricipite, ma non pensiamo che sia un grosso problema. Non è a rischio per mercoledì prossimo. Oggi abbiamo vinto e siamo quindi in una buona posizione in attesa delle partite delle nostre inseguitrici. Adesso siamo pronti per affrontare il Manchester City.”

L’infortunio Mbappé dunque sarebbe meno grave del previsto, con il tecnico argentino pronto a scommettere su un proverbiale recupero del giovane francese per la gara casalinga di Champions League. 

Leggi anche: Come l’Atletico Madrid sta perdendo la Liga

Anche la scorsa stagione, conclusasi in estate inoltrata, Mbappé si trovò a fare i conti con un infortunio alla caviglia che lo costrinse alle infiltrazioni per giocare la finale di Champions contro il Bayern Monaco. Un problema che ne limitò la preparazione alla partita, influendo necessariamente sull’esito della finale. 

A quasi un anno di distanza, l’infortunio Mbappé potrebbe risultare nuovamente decisivo per il percorso europeo del PSG di Leonardo e Neymar: tutte le componenti del club hanno costruito la stagione in corso solamente per dare assalto alla Champions League, e quest’ipotesi di assenza del talento francese rischierebbe di rovinare i piani di un’intera annata sportiva.

Verso la semifinale

Il PSG giocherà comunque mercoledì 28 aprile alle ore 20.45 al Parco dei Principi di Parigi contro il Manchester City di Guardiola, fresco campione della Carabao Cup vinta nel week end contro il Tottenham e prossimo a mettere in bacheca l’ennesima Premier League.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!