Infortunio Chiellini: quando rientra e quante partite salta

Chiellini tiene in apprensione Allegri e la Juventus al completo. Dopo la gara contro il Verona, i bianconeri dovranno rinunciare al centrale a causa dell’ennesimo stop. 

Chiellini è uscito al minuto 75 della gara contro il Verona giocata domenica sera allo Stadium, prefigurando uno stop di almeno qualche settimana a causa di un problema al polpaccio.  Sostituito per Rugani, Chiellini è stato oggi protagonista di esami strumentali al J-Medical per valutare l’entità dell’infortunio e i tempi di recupero. 

Infortunio Chiellini: quando rientra 

Il calendario della Juventus è ora davvero complicato: dopo la gara di coppa Italia contro il Sassuolo di questa sera, i bianconeri se la vedranno contro l’Atalanta e il Torino in campionato, per poi sfidare il Villarreal nell’andata degli ottavi di Champions League. Curiosamente, anche il miglior centravanti del Villarreal, Gerard Moreno, pare aver subito un infortunio della stessa foggia, costringendolo a valutare le tempistiche di rientro per giocare contro i bianconeri. 

La Juventus ha spiegato in un comunicato che il difensore ha riportato una lesione di basso grado della muscolatura profonda del polpaccio di sinistra. La prognosi è così di tre settimane di riposo forzato, obbligando Chiellini a rinunciare alle gare contro Sassuolo, Atalanta, Torino e Villarreal. 

Nonostante la rimonta ormai iniziata e un mercato che ha portato soddisfazioni dal punto di vista mediatico e pratico con gli arrivi di Vlahovic e Zakaria – entrambi in gol contro il Verona – la Juventus dovrà fare a meno di Chiellini. 

Leggi anche: Giovinco alla Sampdoria: come gioca e cosa fare al Fantacalcio

Infortunio Chiellini: tempi di recupero 

Dopo esser stato protagonista di diversi stop per infortunio Chiellini dovrà affrontare un altro periodo di stop, pari almeno a tre settimane. Nel corso dell’anno ha già saltato nove partite per diversi problemi: prima la febbre a settembre, poi i problemi muscolari e agli adduttori tra novembre e dicembre a causa dei quali ha saltato ben sei gare, infine il Covid all’inizio del 2022. 

In queste ultime gare Chiellini aveva affiancato spesso De Ligt a causa della mancanza di Bonucci, che ora Allegri dovrebbe recuperare già per la gara contro il Sassuolo. La squadra di centrali a disposizione del tecnico è dunque oggetto di continui stop, e le rotazioni serviranno per ovviare a questo problema. 

Il tour de force è però appena iniziato e non poter far affidamento su Chiellini renderà la rincorsa bianconera ancor più difficoltosa.  

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI