Non c’è pace per Ansu Fati: nuovo infortunio per l’attaccante

Aggiornamenti infortunio Ansu Fati: un nuovo problema fisico ha colpito l’attaccante del Barcellona, uscito dal campo in lacrime.

Ha il destino sulle sue spalle, ma forse il peso è un po’ troppo gravoso: Ansu Fati ha rimediato un altro infortunio nella sua ancora breve ma molto promettente carriera. Il 19enne attaccante spagnolo originario della Guinea-Bissau, nuovo astro nascente del Barcellona dopo l’addio di Messi, è di nuovo costretto a uno stop in infermeria dopo un problema emerso in Coppa del Re.

LEGGI ANCHE: Tucu Correa si è tatuato “gratis” su una mano

Infortunio Ansu Fati: la situazione

È durato solo mezz’ora l’esordio stagionale di Ansu Fati nella coppa nazionale spagnola, giovedì 20 gennaio contro l’Athletic Bilbao: entrato in campo al 60° minuto al posto di Ferran Jutglà, sul risultato di 1-1, il numero 10 blaugrana è stato costretto a uscire poco dopo l’inizio del primo tempo supplementare, intorno al 96°, venendo rimpiazzato da Sergino Dest.

Un’uscita che ha subito preoccupato i tifosi del Barcellona, dato che Ansu Fati è uscito in lacrime, evidentemente per aver rimediato un altro infortunio. Quella di giovedì sera è stata infatti solo la sua decima partita stagionale, e solo in quattro occasioni è rimasto in campo per più di un tempo.

Purtroppo tutti ricordano la lacerazione del menisco patita a novembre 2020, che lo ha tenuto fuori per quasi un anno. Rientrato all’inizio di questa annata, ha chiaramente fatto un po’ di fatica a recuperare la miglior condizione atletica, ma a fine ottobre 2021 ha nuovamente dovuto saltare un paio di partite per un problema al ginocchio. Poi, lo scorso novembre, per un nuovo infortunio Ansu Fati è dovuto restare assente fino a questo gennaio: un fastidio muscolare alla coscia che gli ha permesso di rivedere il campo solo il 12 contro il Real Madrid in Supercoppa. E che ora sembra essersi riacutizzato.

LEGGI ANCHE: Simeone-Atletico Madrid, sta finendo un’era?

Infortunio Ansu Fati: i tempi di recupero

Al momento non è ancora chiaro quanto potrebbe volerci per rivedere in campo l’attaccante del Barcellona. Il nuovo problema alla coscia sembra lasciar intendere che il suo recupero avrebbe richiesto ulteriore riposo, e forse adesso Xavi preferirà andarci più cauto.

Per saperne di più, comunque, si attendono i risultati degli esami specifici. Il precedente infortunio muscolare alla coscia lo aveva tenuto fermo per due mesi, da inizio novembre a inizio gennaio.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI