Appena acquistato e già pronto al debutto: chi è il nuovo terzino del Genoa

Hefti è il nuovo giocatore del Genoa: un investimento importante per la nuova proprietà del club ligure, intenzionata a raggiungere la salvezza in Serie A.

Apre il calciomercato e 777 Partners inizia a fare sul serio: la nuova proprietà americana del Genoa ha subito piazzato un colpo per alzare il livello della rosa a disposizione di Shevchenko, nella caccia a una fondamentale salvezza.

LEGGI ANCHE: Chi è 777 Partners, il fondo americano che vuole il Genoa

Il nuovo nome dei liguri è Silvan Hefti, terzino svizzero di 24 anni che arriva dallo Young Boys, e che secondo la Gazzetta dello Sport dovrebbe essere già pronto al debutto giovedì contro il Sassuolo. Per lui, la società rossoblù ha speso ben 5 milioni di euro.

Silvan Hefti: chi è come gioca

Nato a Rorschach, in Svizzera, nell’ottobre 1997, Silvan Hefti è cresciuto al San Gallo, ma le cose migliori le ha fatte vedere nell’ultima stagione e mezza allo Young Boys, dov’è arrivato per 1,25 milioni di euro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Silvan Hefti (@silvan.hefti)

Un elemento di esperienza internazionale, che gioca titolare nella principale squadra di Svizzera e ha preso parte alle coppe europee: l’anno scorso è stato avversario della Roma nei gironi di Europa League, mettendo anche a segno un assist nella sfida col CSKA Sofia. Quest’anno, invece, è toccato all’Atalanta trovarselo contro in Champions League, subendo anche un gol da lui, nel 3-3 che è costato a Gasperini e ai suoi il passaggio del turno.

LEGGI ANCHE: Tra Lobanovskyi e Ancelotti: come giocherà Shevchenko al Genoa

A livello tattico, Hefti è un terzino destro di spinta che si sposa alla perfezione con il 4-3-3 di Shevchenko, come sottolineato sulle pagine del Secolo XIX. Nei gialloneri di Berna si è fatto notare soprattutto per i suoi assist (5 in 18 mesi), ma in precedenza al San Gallo aveva dimostrato di poter essere anche pericoloso in zona gol.

Al Genoa serviva un giocatore con le sue caratteristiche: la rosa è stata allestita per giocare con la difesa a tre, e infatti abbonda di difensori centrali e scarseggia sulle corsie esterne. In particolare, se sulla fascia mancina Sheva ha trovato un buon equilibrio con Cambiaso e Fares, sulla quella di destra non è mai stato del tutto convinto di Ghiglione e Sabelli.

Ad ogni modo, Silvan Hefti è un difensore tatticamente abbastanza duttile. Oltre a fare l’esterno destro in difesa, può essere schierato anche da difensore centrale, sfruttando la sua capacità da portatore di palla nella salita dal basso della sua squadra. Un altro aspetto fondamentale, quindi, considerato che al momento il Genoa ha fuori per infortunio Criscito, Maksimovic e Vanheudsen.

LEGGI ANCHE: Infortunio Barak: rientra per Spezia-Verona

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI