Il Napoli pensa già all’erede di Kvaratskhelia: nuovo talento nel mirino

kvaratskhelia napoli
Fonte: Image Photo

Si chiama Kvernadze ed è il nuovo astro emergente del calcio georgiano, che ha appena fatto emergere Kvaratskhelia. E il Napoli è già sulle sue tracce.

A pochi giorni dal via del calciomercato di gennaio, sono tanti i nomi che circolano in Serie A, compreso attorno al Napoli capolista. I partenopei intendono rafforzarsi per il prosieguo della stagione, per continuare a inseguire il sogno scudetto, ma nel frattempo guardano anche al futuro.

Da domenica sera circola infatti un nuovo nome in ottica azzurra, che forse di per sé non dirà molto ai tifosi, ma si sta già ammantando di affascinanti prospettive. Si chiama Giorgi Kvernadze, ha solo 19 anni, e in patria è già considerato il nuovo Kvaratskhelia. Ecco perché, dopo aver fatto affermare a livello internazionale l’ala mancina di Tbilisi, il Napoli ora starebbe già monitorando il suo erede.

Giorgi Kvernadze: chi è il nuovo Kvaratskhelia

È nato in Georgia il 7 febbraio 2003, quindi tra poche settimane compirà 20 anni, due in meno rispetto al più noto Kvaratskhelia. Il suo nome è emerso solo nelle ultime ore, dopo che su Twitter il giornalista georgiano Dachi Tsurtsumia ha rivelato l’interessamento del Napoli nel nuovo talento del paese caucasico.

Giorgi Kvernadze è cresciuto nel vivaio del Saburtalo Tbilisi, un club di recente formazione (è nato solo nel 1999) ma capace negli ultimi anni di imporsi come uno dei migliori di Georgia, vincendo uno scudetto (2018), una coppa nazionale (2019) e una Supercoppa georgiana (2020). Nell’ultima stagione, che in Georgia s’è conclusa lo scorso 3 dicembre, ha giocato in prestito nel Telavi, con cui ha messo insieme 3 gol e 3 assist in 21 presenze, portando il club fino al settimo posto, ottenendo la salvezza.

A fine mese rientrerà al Sarbutalo, pronto per affrontare la prossima stagione a partire da fine febbraio, ma nel frattempo Cristiano Giuntoli si sarebbe interessato alle sue prestazioni. Un trasferimento al Napoli già a gennaio adesso pare improbabile, ma il club campano intende seguirne da vicino le prestazioni, per valutarne l’acquisto in futuro.

Giorgi Kvernadze: come gioca

Alto 187 centimetri, Kvernadze è in possesso di un’ottima accelerazione e di un bel dribbling, caratteristiche che lo rendono abbastanza simile proprio al connazionale Khvicha Kvaratskhelia. La somiglianza tra i due, però, è anche dovuta al loro ruolo, dato che anche la posizione originale del talento del Sarbutalo è quella dell’ala sinistra.

Va però precisato che, nel corso dell’ultima stagione, la prima da titolare in prima dicisione, è stato spesso schierato da centravanti, ruolo che ricopre anche nelle selezioni giovanili della Georgia. Grazie alla sua altezza e un fisico ben strutturato, Kvernadze può quindi destreggiarsi bene anche da prima punta, anche se è spesso portato a decentrarsi e spostarsi sulla fascia sinistra, per poi puntare l’area.