giovedì, Aprile 25, 2024

Xavi e l’amore per il Barcellona: il progetto continua

Xavi sarà ancora l’allenatore del Barcellona la...

Il Milan del futuro: tutti i nomi per il dopo-Pioli

Il Milan ha praticamente deciso di separarsi...

Muniain, l’addio di una leggenda del calcio basco

Iker Muniain non è certo stato uno...

Galatasaray: alla scoperta della nuova squadra di Zaniolo

Calcio EsteroGalatasaray: alla scoperta della nuova squadra di Zaniolo

Il Galatasaray sarà la nuova squadra di Zaniolo: scopriamo tutto sul club turco, dalla formazione al modo in cui gioca, e dove giocherà l’attaccante azzurro.

Viaggio in Turchia per Nicolò Zaniolo: sarà al Galatasaray la nuova avventura dell’attaccante classe 1999 ormai ex Roma. In un campionato che vanta una lunga tradizione di rapporti con il calcio italiano, e in cui oggi militano giocatori e allenatori come Viviano, Borini, Bertolacci, Okaka, João Pedro, Pirlo, Farioli e Montella.

Riparte quindi da un’altra squadra giallorossa, quella dei Leoni di Istanbul, la carriera del talento italiano, ancora in cerca della sua dimensione ideale. Un’occasione per rilanciarsi in un club dalla grande tradizione, attualmente capolista della Super Lig con 54 punti in 22 partite, a +9 sul Fenerbahçe (ma con una partita in più). Vediamo allora dove si ritroverà a giocare Zaniolo nei prossimi mesi.

Una squadra in cerca di rilancio

A Istanbul l’attaccante azzurro incontrerà di sicuro tante vecchie conoscenze del calcio italiano, sia tra i compagni che in panchina. L’allenatore del Galatasaray è infatti Okan Buruk, centrocampista dell’Inter tra il 2001 e il 2004. Oggi ha 49 anni, e allena dal 2013, dopo essere stato per due anni il vice di Abdullah Avci in nazionale. Tra i suoi più grandi successi vanno ricordati la straordinaria conquista della Coppa di Turchia nel 2018, alla guida del modestissimo Akhisarspor, e poi quella dello scudetto del 2020 con il Basaksehir.

Buruk è divenuto allenatore del Galatasaray nella scorsa estate, sostituendo lo spagnolo Domenec Torrent, reduce da un deludente 13° posto in classifica. Per rilanciare le ambizioni della squadra, la dirigenza gli ha messo a disposizione molti nuovi giocatori di livello internazionale, che fanno dei Leoni una delle squadre più interessanti in Europa, sebbene esclusa dalle coppe a causa del piazzamento della scorsa stagione.

Gli unici addii significativi sono stati quello del veterano Ryan Babel e la cessione al Siviglia del difensore Marcão. Tra i nuovi acquisti, invece, il Galatasaray ha visto arrivare profili come Juan Mata, Dries Mertens, Haris Seferovic, Mauro Icardi, Yusuf Demir, Lucas Torreira e Sergio Oliveira, con cui Zaniolo ha giocato insieme alla Roma nella sedonda parte della scorsa stagione.

I risultati si sono visti fin da subito, e infatti il club giallorosso di Istanbul è primo in classifica con un confortante vantaggio sulle inseguitrici. Con 47 gol segnati è il secondo miglior attacco di Turchia, grazie soprattutto alla buona stagione di Icardi (9 gol e 6 assist), ma ancor di più all’apporto decisivo di Bafetimbi Gomis, che da riserva dell’argentino e con appena 625 minuti giocati ha messo a segno ben 8 reti in Super Lig.

Solida anche la difesa, che ha subito appena 17 reti (la migliore del campionato). Il reparto arretrato fa affidamento innanzitutto sull’esperto portiere uruguayano Fernando Muslera, e poi su una linea a quattro con in mezzo Victor Nelsson e Abdulkerim Bardakci, mentre sulle fasce giocano Sacha Boey a destra e Patrick van Aanholt a sinistra. Due mediani, Lucas Torreira e Sergio Oliveira, e tre fantasisti alle spalle dell’unica punta Icardi.

Come giocherà Zaniolo al Galatasaray

Il reparto avanzato del club turco è senza dubbio di ottimo livello e molto esperto, e fin qui ha dimostrato di funzionare molto bene. L’alternanza tra Icardi e Gomis sta dando ottimi risultati, così come sta facendo molto bene Mertens in posizione di trequartista centrale, con già 5 gol e 2 assist in campionato. Come ala sinistra è invece diventato un punto fermo il 24enne Kerem Akturkoglu, autore di 8 reti stagionali.

I veri problemi sono sulla fascia destra dell’attacco, ed è per questo che Zaniolo potrà tornare molto utile al Galatasaray, In estate era stato prelevato dal Barcellona il talento Yusuf Demir, pagato 6 milioni, ma praticamente in campo non lo si è mai visto, travolto da un’impressionante sequela di infortuni. Al suo posto, Okan Buruk ha provato sia il kosovaro Milot Rashica che Yunus Akgun, e più di recente Baris Yilmaz, che però è un mancino di ruolo.

In quella posizione, dunque, il Galatasaray non ha ancora trovato un titolare chiaro, e l’attaccante della Roma arriva anche per riempire un buco evidente nella rosa dei Leoni, altrimenti di primissimo piano in quasi ogni ruolo.

Potrebbe interessarti anche:

Check out other tags:

Gli articoli più letti