Fullkrug chi è l’attaccante rivelazione della Germania

niclas fullkrug

Fullkrug è l’attaccante che ha salvato la Germania contro la Spagna, tenendo vive le speranze dei tedeschi di Flick di raggiungere gli ottavi dei Mondiali 2022.

Il nome che non ti aspetti. Nella Germania (sulla carta) stellare di Muller, Moukoko, Havertz e Adeyemi, l’uomo del momento è il quasi sconosciuto Niclas Fullkrug, protagonista della sfida con la Spagna. Suo il gol del pareggio contro le Furie Rosse, che ha portato al primo punto della selezione tedesca ai Mondiali di Qatar 2022.

Un punto per tenere accese le speranze di qualificazione, che passa dall’unico vero centravanti di ruolo della Germania di Hansi Flick, convocato un po’ a sorpresa. Non è una star affermata e non è più nemmeno un giovane di grande prospettiva, anzi fino a due settimane fa non aveva mai nemmeno giocato in Nazionale. Chi è allora il nuovo eroe della Mannschaft?

Alla scopera di Niclas Fullkrug

Nato ad Hannover il 9 febbraio 1993, Fullkrug ha 29 anni e gioca nel Werder Brema nono in Bundesliga. I biancoverdi sono il club in cui è cresciuto, arrivando a esordire in prima squadra nel 2012, ai tempi di Thomas Shaaf, ma ha sempre trovato poco spazio, venendo poi prestato al Grether Furth nel 2013.

L’anno seguente è passato a titolo definitivo al Norimberga, giocando due buone stagioni in 2. Bundesliga, la seconda divisione tedesca. Prestazioni che gli sono valse il trasferimento nella squadra della sua città natale, l’Hannover 96, con cui nel 2016/2017 ha ottenuto una promozione in prima serie. L’anno successivo, in Bundesliga, è stato quello della rivelazione, con 14 gol segnati in 34 partite, decisivi per la salvezza dei rossi.

Più complicata la stagione seguente, dove un infortunio tiene a lungo Fullkrug fuori dai giochi, e l’Hannover finisce per retrocedere. Il centravanti resta però nella massima serie, tornando a giocare al Werder Brema, ma le sue prestazioni sono ancora una volta gtravate dai problemi fisici, nello specifico la rottura del crociato. Nel 2020/2021 rientra, ma non è al meglio, e deve subire un’altra retrocessione.

Fullkrug riparte quindi dalla seconda divisione, dove nella scorsa annata ha messo a segno 19 reti, trascinando il Werder Brema all’immediato ritorno in Bundesliga. A 29 anni, ha ritrovato la condizione migliore e ha iniziato a farsi valere anche nel calcio di primo piano: in questa stagione ha segnato 10 gol in 14 partite, convincendo finalmente Flick a dargli una chance con la Germania. Il 16 novembre è stato schierato per la prima volta in amichevole con l’Oman, segnando l’unica rete della partita; poi, dopo una manciata di minuti contro il Giappone, è stato ancora protagonista contro la Spagna. E adesso vuole un posto da titolare nella Mannschaft.