HomeCalcio EsteroI fratelli Bender si sono ritirati insieme

I fratelli Bender si sono ritirati insieme

I fratelli Bender si sono ritirati assieme a 32 anni, salutando il calcio al termine di un ciclo che li ha visti ritrovarsi al Bayer Leverkusen

Uno si chiama Lars, l’altro Sven, entrambi sono nati nell’aprile 1989 e, come si può ben intuire, sono gemelli. La loro carriera calcistica è stata per la maggior parte condivisa e così, qualche mese fa, i fratelli Bender hanno deciso di annunciare il loro rispettivo ritiro dal mondo del calcio, anche una volta insieme.

LEGGI ANCHE: Fasce Champions League 2021/2022: il quadro completo

A braccetto e a fine stagione: il momento è arrivato nell’ultimo sabato di Bundesliga, sul campo del Borussia Dortmund, dove il Bayer Leverkusen ha perso 3-1 e i due si sono dati il cambio l’un con l’altro. Sven, che ha cominciato da titolare, ha lasciato infatti il posto al gemello nella seconda parte di match. E, nel finale, quando l’arbitro ha fischiato un calcio di rigore Lars lo ha segnato, prendendosi l’ultimo abbraccio collettivo.

LEGGI ANCHE: Champions League 2021/2022: squadre partecipanti e calendario

Fratelli Bender, uniti da sempre

A fine partita i fratelli Bender hanno fatto le foto di rito, salutati dagli avversari dopo essersi scambiati qualche maglia come ricordo di una giornata a suo modo memorabile. La carriera di Sven e Lars è cominciata a Monaco di Baviera, nel settore giovanile del Monaco 1860, per poi proseguire la loro carriera qualche chilometro più in là.

LEGGI ANCHE: Europa Conference League 2021/2022: squadre partecipanti e calendario

Infatti, Sven viene acquistato dal Borussia Dortmund, club col quale vince due volte la Bundesliga accompagnata da due coppe di Germania e altrettante Supercoppe. Nel frattempo, Lars diventa una pietra angolare del Leverkusen, col quale metterà addirittura insieme 14 stagioni stagioni consecutive e dove, nel 2017, riabbraccia il gemello nel frattempo acquistato dal BVB.

LEGGI ANCHE: Europa League 2021/2022: squadre partecipanti e calendario

La voglia di non prolungare la propria avventura professionale ha prevalso e adesso i fratelli Bender, dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, intraprenderanno entrambi la carriera di allenatore. Prima il corso, poi arriveranno le prime occasioni di mettersi in mostra nel nuovo ruolo. Al Bayer hanno una credibilità massima e, probabilmente, le Aspirine non ci penseranno due volte a offrire loro un ruolo in quella stessa società nella quale i due fratelli Bender hanno scritto un pezzo di storia.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti