I numeri incredibili della Francia

Nonostante l’Europeo molto deludente, la Francia continua ad essere una delle Nazionali più in forma del mondo.

Dopo il deludente Euro2020, in molti erano pronti a sparare addosso alla Francia di Didier Deschamps, la favorita numero uno per la vittoria della competizione, ma eliminata ai calci di rigore dalla Svizzera appena agli ottavi di finale.

Nonostante il clamoroso esito della competizione continentale, Les Blues hanno saputo reagire, dominando il girone di qualificazione ai Mondiali, vincendo in Nations League e confermandosi, forse, la nazionale più in forma degli ultimi tre anni e mezzo.

francia
fonte immagine: profilo Ig @k.mbappe

Leggi anche | L’exploit della Svizzera passa dalla difesa

I numeri della Francia dopo il Mondiale 2018

I numeri della Francia dopo il grande trionfo di Russia 2018 sono a dir poco clamorosi: se già prima erano una squadra molto forte, con la sempre più evidente crescita di Mbappé e il reintegro di Benzema, le soluzione offensive sono decisamente aumentate.

A dimostrazione di questo, nelle partite disputate dalla finale con la Croazia (41 in totale), la nazionale di Deschamps ha una media di 2,3 gol a partita, restando a secco soltanto tre volte e, addirittura, segnando in otto occasione almeno 4 goal. Numeri fantascientifici.

Inoltre, emerge come di queste 41 partite disputate, le sconfitte siano state soltanto tre e che siano arrivate vittoria come nazionali del calibro di Germania, Olanda, Croazia (tutte battute 2 volte), Spagna, Portogallo e Belgio. Oltre che, come detto, il successo in Nations League. Questi numeri dimostrano un’ottimo momento di forma che, unito all’incredibile valore della rosa, rendono probabilmente la Francia la favorita numero uno anche per i prossimi Mondiali.

Francia
fonte immagine: profilo Ig @timesportmedia

Leggi anche | Terzi nel girone e niente Mondiale: il flop della Norvegia

Il girone per i Mondiali

Come era facile aspettarsi, i francesi hanno dominato il proprio girone di qualificazione a Qatar 2022. Inserita nel Girone D insieme a Ucraina, Finlandia, Bosnia e Kazakistan, da subito sono stati considerati i favoriti indiscussi. E, infatti, hanno mantenuto le aspettative, addirittura permettendosi di giocare qualche partita con il freno a mano tirato.

La Francia ha infatti ottenuto 18 punti in otto partite, vincendone cinque e pareggiando tre volte in totale, contro Ucraina (sia all’andata che al ritorno) e Bosnia. Nonostante questo, i punti di vantaggio sulla seconda in classifica sono stati addirittura sei.

  • Francia 18
  • Ucraina 12
  • Finlandia 11
  • Bosnia 7
  • Kazakistan 3

Iscriviti al nostro canale YOUTUBE

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI