Roma, chi è Tripi: il giovane che ha attirato l’attenzione di Mourinho

Ecco chi è Filippo Tripi, il giovane centrocampista che potrebbe presto scendere in campo con la maglia della Roma.

C’è un nuovo giovane talento che ha attirato le attenzioni di José Mourinho: si chiama Filippo Tripi, è un mediano classe 2002 e potrebbe rientrare presto (forse già da oggi) tra i convocati giallorossi.

Già Paulo Fonseca lo aveva fatto esordire nel match di Europa League contro il Cluj, mandandolo in campo per una manciata di minuti.

Durante la conferenza stampa di ieri, José Mourinho ha fatto capire di tenerlo particolarmente in considerazione e, presto, potrebbe anche arrivare il suo esordio in campionato.

Filippo Tripi
fonte immagine: profilo Ig @filippotripi

Leggi anche | Mourinho e il doppio centravanti: un’idea ancora in fase di studio

Filippo Tripi, le caratteristiche tecniche

Un calciatore moderno, con grande leadership e già capitano delle selezioni giovanili giallorosse.

Le caratteristiche di Filippo Tripi non possono non far pensare a Daniele De Rossi, romano e romanista come lui.

Anche il classe 2002 ha un grande carisma, sa giocare molto bene il pallone ed è in grado di giocare sia nelle posizioni arretrate che in quelle di centrocampo. Ma la caratteristica che più di tutti ha colpito l’allenatore portoghese è l’intelligenza tattica, davvero sorprendente per un ragazzo della sua età.

Filippo Tripi Roma
fonte immagine: profilo Ig @filippotripi

Leggi anche | Dove vedere Verona-Roma in diretta tv e streaming

Le parole di Mourinho su Tripi

José Mourinho aveva già aggregato il mediano 2002 per tutto il ritiro pre-stagionale, chiamandolo anche occasionalmente durante le ultime settimane.

Adesso l’ex allenatore del Tottenham preferisce dargli fiducia piuttosto che reintegrare gli esuberi e l’ha fatto capire durante la conferenza stampa di ieri:

Ho pensato che Tripi sarà convocato. E se avremo necessità, ha fatto prestagione con noi, ha giocato con noi tante partite, ha imparato il nostro modo di pensare. È un ragazzo intelligente che può giocare in tutte le posizioni difensive, ma anche a centrocampo. Non ha esperienza, ma è intelligente ed ha un cuore romanista.

Leggi anche | Werner Borussia Dortmund: sarà lui il sostituto di Haaland?

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!