HomeSerie AIl retroscena dell'esultanza di Lukaku nel Derby

Il retroscena dell’esultanza di Lukaku nel Derby

L’esultanza di Lukaku dopo il gol al Milan è stata abbastanza particolare e per qualcuno sarebbe rivolta a Ibrahimovic, visti i loro recenti trascorsi. Proviamo a spiegare

LEGGI ANCHE: Monte ingaggi Inter: gli stipendi nerazzurri 2020/2021

Romelu Lukaku ha segnato il gol del definitivo 3-0 dell’Inter sul Milan nel Derby di oggi, una sfida molto sentita anche per perché scontro tra le prime due della Serie A, e ha successivamente esultato con un certo trasporto.

La frase dell’esultanza di Lukaku sta facendo molto discutere, visto che sul subito è sembrato fosse rivolta in maniera provocatoria a Zlatan Ibrahimovic, rivale milanista con cui il centravanti belga ha avuto un trascorso abbastanza noto.

Il precedente tra Lukaku e Ibrahimovic

LEGGI ANCHE: Alla scoperta del FK Sochi, il club emergente del calcio russo

Lo scorso 26 gennaio, Inter e Milan si erano già affrontate nei quarti di finale di Coppa Italia: Ibrahimovic e Lukaku hanno segnato un gol a testa, ma alla fine lo svedese è stato espulso e l’Inter ha poi vinto la partita.

Durante il match, però, i due giocatori hanno avuto un scontro che ha avuto grande eco mediatica, con vari insulti tra cui uno piuttosto pesante di Ibrahimovic, con un riferimento al voodoo e a una vecchia storia dei tempi in cui Lukaku giocava in Inghilterra. La frase di Ibra è stata ritenuta razzista da alcuni, e inoltre conteneva un riferimento alla madre di Lukaku, a cui il giocatore interista è molto legato.

LEGGI ANCHE: Qual è la storia di Lukaku e il voodoo

Cosa c’è dietro l’esultanza di Lukaku

Al 66′, Lukaku ha trovato il gol che ha chiuso il Derby con un netto 3-0 in favore dell’Inter, che ora stacca il Milan di quattro punti in testa alla classifica. Al momento di segnare, il belga ha esultato in maniera rabbiosa, che ha fatto pensare a una rivincita nei confronti di Ibrahimovic, a meno di un mese dal loro scontro.

L’ipotesi ha sfiorato più di una persona, tra i tifosi e gli addetti ai lavori. Lukaku, infatti, sembrerebbe aver gridato “Dio! Dio!”, un riferimento provocatorio a Ibrahimovic (noto per l’alta considerazione che ha di sé, mettiamola così): in un certo senso, Lukaku avrebbe voluto quindi ribadire come stanno realmente i rapporti di forze tra i due.

LEGGI ANCHE: Il Manchester United può vincere l’Europa League?

In realtà, a un più attento ascolto dell’esultanza, Lukaku urla qualcosa di un po’ diverso: “Io, io! Te l’ho detto, c***o!” Non un riferimento a Ibrahimovic, quindi, ma a un suo compagno di squadra (in una versione più estesa dell’esultanza di Lukaku, si può sentire il belga dire prima di tutto “Tu passamela”). Il destinatario dell’incitamento amichevole potrebbe quindi essere Ivan Perisic, autore dell’assist per il gol del centravanti dell’Inter.

LEGGI ANCHE: Adesso Red Bull potrebbe sbarcare anche in Eredivisie

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

Valerio Moggia
Valerio Moggia
Nato a Novara nel 1989, è il curatore del blog Pallonate in Faccia, ha scritto per Vice Italia e Rivista Undici, e collabora con la rivista digitale Linea Mediana.

Articoli recenti