eFootball 2022 ha un enorme problema

Il debutto del nuovo eFootball ha suscitato non poche polemiche tra coloro che l’hanno provato.

C’era molta attesa per l’uscita nel nuovo eFootball, nuovo gioco della piattaforma Konami, nato sulle ceneri di PES e, in prospettiva, per creare una forte concorrenza all’ormai sempre più utilizzato e diffuso FIFA.

Il progetto iniziale era molto interessante, soprattutto per il fatto che fosse gratuito e quindi accessibile a tutti, ma le prime impressioni non sono state molto positive, in particolare per le grafiche, per le pessime animazioni e per alcuni bug presenti.

Leggi anche | Inter, il rosso di bilancio spiegato bene

EFootball 2022, le grafiche

La prima impressione che si ha giocando al nuovo Konami è che esso sia in piena evoluzione, soprattutto per quanto riguarda le grafiche facciali e per alcune modalità di gioco –  per esempio, al momento si può soltanto giocare le amichevoli.

In particolare, le facce dei calciatori sono quelle che hanno attirato maggiori polemiche: abituati agli ultimi FIFA e anche PES, che avevano ormai raggiunto livelli incredibili, quelli dell’attuale eFootball danno l’impressione a tutti i gamer di fare un grande salto indietro nel tempo, quando queste non erano ancora così ben definite.

Il progetto di Konami è sicuramente ambizioso e non si fermerà certamente qui: nelle prossime settimane è previsto un ulteriore aggiornamento che dovrebbe, almeno in parte, aggiustare alcune situazioni.

EFootball
fonte immagine: profilo Ig @raphael.giovanni_enzo

Iscriviti al nostro canale YOUTUBE 

Leggi anche | Suarez a Koeman “Tornavo a casa in lacrime” e spunta un sostituto

Il comunicato di scuse di Konami

Successivamente alle numerose critiche che sono piovute negli ultimi giorni, Konami si è subito affrettata a promettere cambiamenti ed aggiornamenti già dalle prossime settimane.

“Dopo la pubblicazione di eFootball 2022 abbiamo ricevuto molto feedback inerente alcuni problemi di bilanciamento tra cui velocità della palla e gestione della difesa, oltre ad altri problemi riguardanti filmati in-game, animazioni facciali, fisica della palla e movimento dei giocatori.

Ci dispiace molto per la situazione, e vogliamo assicurarvi che prenderemo molto seriamente questo feedback e ci impegneremo per migliorare lo stato del gioco. A partire dalla prossima settimana inizieremo a lavorare su un nuovo update in uscita a ottobre, e invieremo i primi questionari per il feedback.”

Leggi anche | Ecco il nuovo Benfica che ha asfaltato il Barcellona 

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI