E se Dybala andasse alla Roma?

Dybala lascerà la Juventus, e questo lo sappiamo. Ma se fino a poco fa sembrava che le sue opzioni fossero Inter e Manchester United, adesso in pole position ci sarebbe la Roma.

Le lacrime allo Juventus Stadium, nella sua ultima da bianconero in casa, e ora, con un quarto posto conquistato in una stagione comunque deludente, per Paulo Dybala inizierà un nuovo capitolo della propria carriera.

Dove? Questo è ancora un mistero. L’Inter è sembrata a lungo la soluzione ideale: un’altra big italiana che ambizioni internazionali; Marotta nella dirigenza, l’uomo che lo aveva portato a Torino; la necessità dei nerazzurri di rinforzarsi anche in attacco senza spendere una fortuna. Ma il trasferimento resta onersoso, e probabilmente collegato a una possibile cessione di Lautaro Martinez.

Era quindi emersa la pista del Manchester United, ma anche qui i dubbi permangono, vista l’abbondanza in attacco dei Red Devils. Così, un nuovo nome si è aggiunto alle pretendenti, e ha subito guadagnato molto credito presso gli esperti di calciomercato: quello della Roma.

Come stanno le cose tra Dybala e la Roma

Sul Corriere della Sera, ieri si parlava di una “suggestione autoalimentata nel circuito delle radio” romane, dando poco credito alla possibilità. Eppure l’affare Dybala – Roma sta facendo ancora discutere, dato che contemporaneamente La Repubblica dava i giallorossi in pole position per la Joya.

Tutta questa ipotesi si basa principalmente sulle voci delle radio locali, appunto, e anche sugli “indizi social” ormai onnipresenti nella cronaca del calciomercato: il post su Instagram nel quale Dybala diceva addio alla Juventus ha comprensibilmente ricevuto molti like, e tra questi anche quelli di Francesco Totti e Nicolò Zaniolo. Nel frattempo, la quota per il trasferimento dell’argentino alla Roma, secondo Sky Bet UK, è scesa rapidamente fino a 2.00.

Indizi, ma poco concreti. Di sicuro, l’ipotesi trova il consenso di José Mourinho e del piano ambizioso della nuova Roma targata Friedkin: con Mkhitaryan che compirà 34 anni a gennaio e spesso afflitto da problemi fisici, i giallorossi andrebbero a inserire una pedina fondamentale e di grande valore sull trequarti, formando un tandem offensivo eccezionale assieme a Zaniolo e Abraham.

La questione è se questa trattativa sia economicamente sostenibile: Dybala chiede 7 milioni di euro l’anno come ingaggio, una cifra che attualmente fuori dalla portata dei giallorossi (Abraham, il più pagato della rosa, si ferma a 5). Pensare di ottenere una corposa riduzione d’ingaggio è una strada non facile da percorre (anche se voci parlano di un’offerta nerazzurra a 6 milioni l’anno, già più affrontabile dai giallorossi, in caso di sacrificio economico di Friedkin), e c’è il rischio che per realizzare il sogno Dybala sia prima necessario cedere Zaniolo (con la Juventus alla finestra).

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI