HomeCuriositàPerché Donnarumma non avrà il numero 99 al Paris Saint-Germain

Perché Donnarumma non avrà il numero 99 al Paris Saint-Germain

Per Donnarumma numero maglia da cambiare al PSG: per una questione di regolamento, il portiere italiano dovrà rinunciare al 99. Ecco quale numero sceglierà

LEGGI ANCHE: Che cosa sappiamo dell’affare tra Donnarumma e il PSG

Il numero di maglia del portiere è tradizionalmente l’1, ma da un po’ di anni a questa parte la tradizione non viene sempre rispettata: Gianluigi Donnarumma, ad esempio, ha sempre portato il 99 sulle spalle, nella sua esperienza milanista.

Oggi, però, il portiere della Nazionale è in procinto di cambiare squadra, approdando al Paris Saint-Germain, dove sicuramente dovrà scegliersi un nuovo numero, dato che la Ligue 1 ha un regolamento molto preciso in merito.

Donnarumma numero maglia: il perché del 99

LEGGI ANCHE: Niente Barcellona, Wijnaldum va al PSG: i dettagli della trattativa

La scelta del 99 come numero di maglia risale all’approdo di Donnarumma nella prima squadra del Milan, avvenuto nel febbraio 2015. L’allenatore Filippo Inzaghi doveva fare i conti con la squalifica del titolare Diego Lopez e l’assenza per infortunio del terzo portiere Michael Agazzi, così come vice di Christian Abbiati fu convocato l’allora 15enne Donnarumma, ottenendo anche una deroga speciale della FIGC, visto che gli Under-16 non possono essere inseriti nelle liste per le partite di Serie A.

In quel momento, Donnarumma dovette scegliere un proprio numero di maglia, e l’1 era già occupato da Agazzi; Lopez aveva il 23 e Abbiati il 32. Così il giovane portiere rossonero optò per un numero sicuramente libero, il 99, che corrispondeva alle ultime due cifre del suo anno di nascita (appunto, il 1999).

LEGGI ANCHE: Hakimi Psg, affare da 60 milioni: l’Inter vuole chiudere

In allenamento, fece una buona impressione e nella stagione seguente, con Sinisa Mihajlovic subentrato in panchina, venne confermato nella rosa della prima squadra come terzo portiere, dietro Lopez (che, con l’addio di Agazzi, rilevò l’1) e Abbiati. In breve, però, scalò le gerarchie della squadra, esordì il 25 ottobre contro il Sassuolo e divenne titolare fisso del Milan. Da allora, non ha più cambiato numero.

Donnarumma numero maglia: le regole in Ligue 1

Le cose funzionano però diveramente nel massimo campionato francese: la Ligue 1 prevede nel proprio regolamento che i portieri possano indossare unicamente tre numeri: 1, 16 e 30. Per questo, il fortunato 99 rossonero non potrà essere confermato, e l’estremo difensore della Nazionale dovrà adattarsi, una volta formalizzato il suo passaggio al PSG.

LEGGI ANCHE: Rinnovi, acquisti sbagliati, Ligue 1 che sfugge: tutti i problemi del PSG

La squadra allenata da Mauricio Pochettino, al momento, ha già tre portieri in rosa, quindi certamente uno dovrà essere scartato o ceduto per poter liberare un posto (e un numero di maglia) per Donnarumma. Fino a che non sarà risolto questo nodo, non potremo sapere quale sarà la nuova cifra sulle spalle del portiere italiano.

donnarumma
Fonte: Insidefoto

Quasi certamente non potrà trattarsi dell’1, attualmente assegnato al titolare delle ultime due stagioni Keylor Navas, giocatore esperto ed estremamente influente all’interno dello spogliatoio parigino. Per Donnarumma il numero di maglia andrà quindi limitato al 16 e al 30, che oggi sono detenuti rispettivamente da Sergio Rico e Alexandre Letellier.

LEGGI ANCHE: Stipendi PSG, quanto guadagnano i campioni parigini

Quest’ultimo è chiaramente il meno noto e prestigioso dei portieri del PSG, ma non è detto che sarà lui a lasciare spazio a Donnarumma: nel caso avvenisse, la società francese andrebbe a spendere quasi 28 milioni di euro in stipendi dei portieri nella prossima annata, una cifra assurda considerato che uno probabilmente non giocherebbe mai. È più facile quindi che a partire sia Sergio Rico (visto anche il recentissimo rinnovo di Navas fino al 2024), lasciando a Donnarumma il numero di maglia 16.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

98316bfe462d28c8979063b5c072b9cf?s=90&d=mm&r=g
Valerio Moggia
Nato a Novara nel 1989, è il curatore del blog Pallonate in Faccia, ha scritto per Vice Italia e Rivista Undici, e collabora con la rivista digitale Linea Mediana.

Articoli recenti