HomeNotizieIn Serie A debutterà un arbitro italo-giapponese

In Serie A debutterà un arbitro italo-giapponese

Daisuke Emanuele Yoshikawa sarà il primo italo-giapponese a comporre una terna arbitrale in Serie A, debuttando lunedì 17 maggio

LEGGI ANCHE: Reggina-Frosinone, prima donna arbitro in Serie B: chi è Maria Marotta

Lunedì il calcio italiano ha infranto un tabù sul fronte arbitrale, con la prima gara di Serie B diretta da una donna, la campana Maria Marotta. Adesso arriva un’altra “prima volta”, ma in Serie A: a una settimana dall’esordio di Marotta, ci sarà infatti il debutto del primo arbitro di origine asiatica nel nostro campionato.

Chi è Daisuke Emanuele Yoshikawa

33 anni, un nome giapponese e un altro italiano, per sottolineare le sue due nazionalità: Daisuke Emanuele Yoshikawa è originario di Roma, città dove si trasferì suo padre negli anni Ottanta, dopo essere arrivato in Italia da Osaka per studiare canto al Conservatorio. Alla fine il genitore rimase nel nostro paese, sposando una donna italiana.

LEGGI ANCHE: Prima di Son: come i calciatori asiatici hanno conquistato il calcio mondiale

“Sono e mi sento italiano a tutti gli effetti” ha spiegato lui al Messaggero, nonostante spesso in campo venga preso per cinese. Al Giappone resta comunque ancora legato, tant’è vero che, non appena ha saputo della convocazione in Serie A, ha telefonato al nonno 97enne Osamu per avvisarlo del traguardo raggiunto.

In passato ha giocato un po’ a calcio e a tennis, prima di dedicarsi all’arbitraggio, ma oggi di mestiere fa l’elettricista, cercando di conciliare lavoro e calcio: “Finora i colleghi e la mia azienda sono stati molto disponibili, spero possano esserlo ancora. Soprattutto per gli allenamenti, che nei poli sezionali spesso si svolgono all’ora di pranzo”.

Il salto in Serie A

LEGGI ANCHE: C’è uno scandalo arbitri nel calcio italiano

La sua carriera arbitrale è iniziata su suggerimento di un amico, quando aveva 20 anni, perché seguendo il corso avrebbero potuto andare gratis alle partite. Arrivato fino alla Promozione, Daisuke Emanuele Yoshikawa ha scoperto che si trovava più a suo agio a fare il guardalinee, e ha intrapreso questa nuova direzione.

Lo scorso settembre è stato promosso nella categoria arbitrale che accorpa Serie A e B, iniziando a fare l’assistente sui campi del campionato cadetto. E anche qui ha scritto un pezzo di storia, perché erano cinque anni che la sezione Roma 1 non arrivava ad avere un assistente nella massima categoria arbitrale italiana.

LEGGI ANCHE: Luis Campos, l’uomo dietro alle quinte del Lille

Un anno è bastato a Daisuke Emanuele Yoshikawa per adattarsi alla nuova categoria e adesso, con la stagione che volge al termine, debutterà anche in Serie A. Per lui l’esordio avverrà lunedì 17 maggio alle 20.45 in Verona – Bologna, come assistente di Matteo Marchetti di Ostia; l’altro guardalinee sarà Christian Rossi, il quarto uomo Lorenzo Illuzzi, mentre al VAR ci saranno Davide Ghersini e Mauro Galetto.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Valerio Moggia
Valerio Moggia
Nato a Novara nel 1989, è il curatore del blog Pallonate in Faccia, ha scritto per Vice Italia e Rivista Undici, e collabora con la rivista digitale Linea Mediana.

Articoli recenti