Cosa ha detto Serra a Mourinho: il labiale che ha spiazzato la Roma

0
mourinho roma sbalordito
Fonte: Image Photo

Cremonese Roma di ieri e i pesanti strascichi disciplinari lasciati dalla partita, a cominciare dall’espulsione di Mourinho e dalla conseguente rissa con il quarto uomo Serra

La sfida di ieri tra Cremonese e Roma è stata vinta dai padroni di casa ma la notizia della serata è stata la sfuriata di Mourinho contro il quarto uomo Serra dopo la sua espulsione ad inizio ripresa. “C’è chi mi conosce da anni e sa che sono emozionale ma non pazzo – ha esordito Mourinho durante l’intervista post gara – Per avere questa reazione vuol dire che qualcosa è successo. Bisogna capire se dal punto di vista legale posso fare qualcosa, dato che Piccinini (l’arbitro, ndr) mi ha dato il rosso su suggerimento del quarto arbitro. Sono andato nello spogliatoio cinque minuti dopo la partita e ho chiesto cinquanta volte scusa all’arbitro Piccinini perché le mie parole hanno meritatamente portato all’espulsione e non ne ero orgoglioso”. E ancora, Mourinho, durissimo: “Serra non ha avuto l’onestà di dire come mi ha trattato, e cosa ha originato la mia reazione. Vorrei capire se c’è l’audio di quanto mi ha detto ma non voglio entrare nella cosa nel dire che è di Torino e domenica giochiamo contro la Juve e lui mi vuole fuori dalla panchina”.

Mourinho espulsione cosa rischia

Guardando i replay con il labiale di Serra nei confronti di Mourinho non è del tutto chiaro cosa abbia detto il quarto uomo al tecnico della Roma. Il quotidiano Il Messaggero ha provato a fare chiarezza, a partire da un contatto tra Tsadjout e Kumbulla che provoca l’ira del tecnico. Mourinho a quel punto scatta dalla panchina e va verso il quarto uomo Serra che sembrerebbe rispondergli a brutto muso “Fatti i ca…tuoi”. Da lì inizia un botta e risposta tra i due fino a quando Serra richiama l’arbitro Piccinini che dopo aver ascoltato il collega, decide di espellere Mourinho.

Nel momento in cui vien sventolato il rosso, sembrerebbe arrivare un nuovo labiale di Serra, rivolto al portoghese: “Ti prendono tutti per il cu… Vai a casa, vai a casa”. A quel punto preparatore Rapetti e quello dei portieri Nuno Santos affiancano Mourinho, unendosi alle proteste. Cosa rischia ora Mourinho, che è recidivo in quanto a espulsioni in questo campionato? Il 13 novembre contro il Torino, match conclusosi sull’1-1, venne infatti espulso dall’arbitro Antonio Rapuano, e successivamente squalificato con ben 2 giornate di stop dl giudice sportivo. Un’altra squalifica, probabilmente molto lunga, di almeno altre due partite, più una maxi multa è quello che attende il tecnico portoghese.Intanto la Procura Figc ha aperto un’inchiesta su quanto successo tra José Mourinho e l’arbitro Serra. Entrambi saranno ascoltati per ricostruire quanto accaduto durante Cremonese Roma.