Cosa è Merlyn Partners, il fondo che vuole prendere la Sampdoria

sampdoria tifosi
Fonte: Image Photo

Merlyn Partners si fa avanti per acquistare la Sampdoria da Massimo Ferrero: scopriamo chi c’è dietro il fondo che ha presentato un’offerta vincolante al club.

Che fine ha fatto lo sceicco non è dato saperlo, ma ancora una volta è dalle pagine dell’Ansa che arrivano novità importante sul futuro societario della Sampdoria. L’agenzia di stampa, che già aveva diffuso del misterioso acquirente arabo a metà novembre, oggi ha comunicato un nuovo nome in corsa per acquisire il club blucerchiato.

Secondo quanto riportato dalla testata, sabato scorso la Samp avrebbe ricevuto un’offerta vincolante (vale a dire un’offerta con cui ci si impegna ufficialmente all’acquisto del club: è vincolante per chi la fa, perché in caso venisse accettata non potrebbe più tirarsi indietro) da parte del fondo Merlyn Partners. Sembrerebbe dunque essere arrivato il punto cruciale della trattativa per la cessione della Sampdoria, viste le difficoltà, economiche e legali, dell’attuale proprietario Massimo Ferrero.

Il piano di Merlyn Partners per la Sampdoria

Stando a quando sostenuto dall’Ansa, Merlyn Partners si occuperebbe per prima cosa di operare un aumento di capitale, per fronteggiare gli attuali problemi economici. Dopo di che, il fondo inietterebbe nelle casse societarie altri 20 milioni di euro per sostenere le spese di rafforzamento della rosa, necessarie al raggiungimento della salvezza in Serie A.

In tutto, l’investimento sarebbe quindi di 50 milioni di euro, oltre al costo dell’acquisizione del club. Il terzo passo dell’eventuale nuova proprietà sarà quello di elaborare un piano dettagliato per rientrare dei 150 milioni di debiti che attualmente gravano sul bilancio societario. Solo a quel punto, la Samp potrà dirsi fuori dalla sua situazione più drammatica.

Il via libera a questo piano, fondamentale per evitare la bancarotta, potrà avvenire ancora prima della formalizzazione dell’acquisto, ma è necessario che ci sia l’approvazione della famiglia Ferrero, che detiene la maggioranza delle quote. Se ne discuterà nella prossima riunione del cda blucerchiato, che avverrà il 14 dicembre o, più probabilmente, il 19 dicembre.

Cosa è Merlyn Partners e patrimonio

Merlyn Partners è un fondo d’investimento con sede a Londra, che fa capo al banchiere italiano Alessandro Barnaba. Romano classe 1973, laureato alla Luiss e tifoso giallorosso, vive e lavora da vent’anni nel capitale britannica, dove è diventato uno dei principali dirigenti di JP Morgan.

L’interessamento per la Sampdoria non è la sua prima incursione nel mondo del calcio. Infatti, proprio per JP Morgan Barnaba ha fatto da advisor sulla questione stadio a James Pallotta, ex-presidente della Roma e suo grande amico. Ha avuto successivamente un ruolo nel passaggio di proprietà del club capitolino nelle mani di Friedkin, e attraverso Merlyn Partners ha acquistato nel dicembre 2020 il Lille da Gerard Lopez, vincendo pochi mesi dopo lo scudetto e riuscendo gradualmente a risanare i grandi debiti del club francese.

Al momento non è noto il patrimonio di Merlyn Partners, ma parliamo di una società solida e con un piano ben strutturato per salvare la Sampdoria dai suoi attuali problemi. L’esperienza maturata al Lille sarà fondamentale per risolvere anche la situazione blucerchiata, ed è molto probabile che la società genovese entrerà in una sorta di partnership con quella transalpina.