Inter, chi è Cordaz: uno “strano” infortunio e quel terribile incidente

Alex Cordaz, ci è il nuovo poriere dell’Inter: uno “strano” infortunio e quel terribile incidente. Le curiosità sul nuovo estremo difensore ingaggiato dai nerazzurri

Alex Cordaz chiude il cerchio e torna all’Inter, il club con cui aveva cominciato a giocare a calcio a livello giovanile e con cui ha esordito in Coppa Italia. L’ormai ex portiere del Crotone è stato annunciato proprio oggi dala squadra nerazzurra. Si tratta quindi del secondo acquisto ufficiale della campagna di rafforzamento dei milanesi dopo l’arrivo di Hakan Calhanoglu.

Portiere di assoluta affidabilità, Cordaz ritorna dunque in Serie A seppur difficilmente come protagonista assoluto. Dopo anni in cui, però, si è tolto moltissime soddisfazioni.

LEGGI ANCHE: Talentuosa e imprevedibile: come gioca l’Austria di Franco Foda

Cordaz all’Inter, le curiosità sul portiere nerazzurro

La carriera di Cordaz non ha vissuto, innanzitutto, solo un’espansione italiana. Il portiere infatti ha giocato in due occasioni anche all’estero, in campionati piuttosto “esotici” e che difficilmente diventano mira dei calciatori italiani. Dal 2009 al 2011, infatti, Cordaz ha difeso la porta del Lugano nella Challenge League, ovvero la seconda serie del campionato svizzero. In seguito, nella stagione 2013/2014, Cordaz si è ritrovato nella prima divisione slovena per diventare un portiere del Gorica.

Nonostante una lunghissima carriera alle spalle, Cordaz ha esordito in Serie A soltanto a 33 anni. Con l’Inter infatti non aveva mai esordito a livello ufficiale in campionato mentre nelle precedenti esperienze italiane aveva sempre militato tra Serie B e Serie C1.

Lo strano infortunio e un terribile incidente

Peraltro una curiosità molto particolare emerge anche dai primi anni all’Inter. Nel 2004 infatti Cordaz era aggregato alla prima squadra e, durante un allenamento, nel cercare di neutralizzare un tremendo sinistro calciato da Alvaro “El Chino” Recoba, il portiere si fratturò il polso e fu costretto a stare fermo per qualche mese. In seguito a questo infortunio non riuscì mai a esordire ufficialmente con la maglia nerazzurra e fu mandato in prestito allo Spezia (squadra con cui vinse la Coppa Italia di Serie C ai danni del Frosinone).

Sfortunatamente Cordaz è stato anche coinvolto in una vicenda drammatica risalente al maggio del 2006. Il portiere – che era in prestito all’Acireale – infatti ebbe un incidente d’auto in seguito allo scontro con un camion e la ragazza che era in auto con lui, la trentenne Moira Sisti, purtroppo non sopravvisse allo schianto. L’attuale nuovo portiere dell’Inter rimediò alcuni danni fisici ma si salvò. Cordaz fu però trovato positivo al test alcolimetrico e, dopo alcuni gradi di giudizio, il portiere è stato condannato a 4 anni per omicidio colposo.

LEGGI ANCHE: Chi è Andrea Radrizzani e come è arrivato ai vertici del Leeds

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!