La Premier contro la Coppa d’Africa: rischio annullamento

La Coppa d’Africa 2022 potrebbe essere annullata: è questo quello che riporta la stampa francese, segnalando le ingerenze dei club inglesi nell’atteso (ma discusso) torneo continentale.

Sembra incredibile, ma potrebbe essere vero: la Coppa d’Africa 2022, uno dei tornei più attesi e seguiti al mondo, nonché uno dei più discussi, rischia di non giocarsi. Il via è ufficialmente previsto per il prossimo 9 gennaio, ma ora dalla Francia arrivano indiscrezioni allarmanti.

Leggi anche | Coppa d’Africa 2022, i possibili effetti sulla Serie A

RMC Sport sostiene infatti che “Quella che era solo una riflessione fino a qualche settimana fa è divenuta molto più che una probabilità negli ultimi giorni”. L’annuncio dell’annullamento del torneo potrebbe essere dato dalla CAF già nei prossimi giorni, con i tempi per l’inizio del torneo che si fanno sempre più stretti.

Annullamento Coppa d’Africa: quali sono i motivi

Un’organizzazione travagliata, quella di questa edizione della Coppa d’Africa, che ufficialmente avrebbe dovuto vedere la luce tra giugno e luglio del 2021 in Camerun, ma a causa delle difficili situazioni meteorologiche nel paese è stata rinviata a inizio 2022.

koulibaly
Fonte immagine: @kkoulibaly26 (Twitter)

Adesso ci si è però aggiunto un altro problema, quello della rapida diffusione della variante Omicron del coronavirus, in un continente che per ragioni sociali ed economiche ha ancora numeri di vaccinazioni piuttosto bassi. Il grande afflusso di persone verso il Camerun (paese da oltre 26 milioni di abitanti, attualmente con 108.000 casi totali di contagiati) non puòche creare un forte rischio per la salute pubblica.

Leggi anche | Perché la Coppa d’Africa si gioca a gennaio e ogni due anni

Ma il vero fattore che sta spingendo la CAF all’annullamento della Coppa d’Africa sarebbe di natura politica, dovuto alle pressioni dei club europei, in particolare a quelli ricchissimi della Premier League. La maggior parte dei migliori calciatori africani in attività giocano infatti in Inghilterra (Mané, Salah, Mahrez), dove le leggi anti-Covid li forzerebbero anche a dover osservare una lunga quarantena al ritorno nel Regno Unito.

Iscriviti al nostro canale YOUTUBE

Annullamento Coppa d’Africa: quando si giocherebbe

Per il momento, la Coppa d’Africa rimane prevista per il gennaio 2022, con inizio il 9 gennaio e conclusione il 6 febbraio. Ma ormai la polemica è iniziata, e bisogna vedere dove porterà e se ci sarà o meno l’annullamento.

Annullamento, e non rinvio, purtroppo. Le complicate situazioni meteo in Camerun, durante i mesi centrali dell’anno, rendono estremamente difficile immaginare lo spostamento della competizione al prossimo giugno. Andare ad inizio 2023 è poi impossibile: a giugno di quell’anno, infatti, dovrebbe prendere il via la successiva edizione della Coppa d’Africa, organizzata dalla Costa d’Avorio.

mahrez algeria
Fonte: riyadmahrez26.7 (Instagram)

Leggi anche | Gambia, impresa storica: prima volta alla Coppa d’Africa

Il comunicato della CAF

Intorno alle 12.00 ora italiana, la CAF (l’organo che dirige il calcio africano, corrispettivo locale della UEFA) ha diffuso un comunicato che smentisce di fatto che sia in discussione lo svolgimento regolare della Coppa d’Africa.

Pur non riferendosi esplicitamente alle illazioni di RMC Sport, il comunicato riporta che “il segretario generale della CAF Veron Mosengo-Omba ha preso atto dei progressi compiuti, ma ha anche esortato tutti a lavorare 24 ore su 24 per garantire che tutto sia pronto per la partita di apertura del 9 gennaio 2022“. Per la CAF, quindi, il torneo si farà.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI