Italia, convocazione a sorpresa di Mancini a centrocampo

Danilo Cataldi sta vivendo davvero un momento magico: dopo aver conquistato il centrocampo della Lazio, per lui arriva anche la chiamata della Nazionale.

Sembra finalmente scoccata l’ora di Danilo Cataldi. Le potenzialità del giocatore si sono sempre intraviste, ma non sono mai sbocciate totalmente. Almeno finora. A 27 anni, il centrocampista della Lazio sembra che stia finalmente raggiunge la maturità calcistica. Prima si è preso il ruolo da titolare nella sua squadra, scalzando un veterano come Leiva. Ora per lui è arrivata anche la chiamata della Nazionale, con Mancini che lo ha convocato, insieme a Pessina, al posto degli infortunati Zaniolo e Pellegrini per gli impegni contro Svizzera e Irlanda del Nord. Il coronamento di un momento magico per Cataldi.

LEGGI ANCHE: Gol e grandi prestazioni, è l’ennesimo rimpianto della Roma

Cataldi convocato dall’Italia: il suo momento magico

Il merito di questo momento d’oro è ascrivibile soprattutto al lavoro di Maurizio Sarri, che si è reso conto di come le caratteristiche di Cataldi si sposassero alla grande con la sua idea di calcio e lo ha collocato nel cuore del centrocampo. Il centrocampista romano ha soffiato il posto a Leiva come play basso, cambiando totalmente il centrocampo della Lazio, che finalmente ha acquisito ritmo e geometrie.

Iscriviti al nostro canale YOUTUBE

Non a caso, la Lazio ha cambiato marcia da quando Cataldi ha preso una maglia da titolare. La sfida con l’Atalanta, una delle migliori a livello di prestazione della Lazio di Sarri, è il bigliettino da visita che mostra perché il tecnico ex Napoli abbia scelto di affidarsi al centrocampista azzurro. Cataldi è l’unico uomo, nella Lazio, a riuscire a dare una regia di ritmo ed efficace, così da far funzionare l’articolata manovra tipica del calcio sarriano.

In brevissimo tempo, Cataldi è diventato una pedina fondamentale nella Lazio e ora per lui è arrivata anche la chiamata della Nazionale. Non la prima, perché già Ventura lo porta in azzurro al tempo, ma il biancoceleste non ha mai esordito in gare ufficiali con l’Italia. Ha disputato solo un’amichevole con San Marino. Chissà che nei prossimi impegni non arrivi anche questa soddisfazione per Cataldi, a coronamento di un momento davvero magico.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI