HomeSerie AChi è Matteo Cancellieri, l'ala del Verona pronta a debuttare

Chi è Matteo Cancellieri, l’ala del Verona pronta a debuttare

Contro il Bologna potrebbe esordire dal primo minuto Matteo Cancellieri: conosciamo meglio il talento classe 2002 in forza al Verona

Il passaggio dalla Primavera alla prima squadra, soprattutto se di Serie A, può essere traumatico o comunque non immediato. Ci sono però ei ragazzi che sembrano trovarsi subito a loro agio nel calcio dei grandi, come Matteo Cancellieri. L’esterno offensivo del Verona, promosso in estate dalle giovanili, ha già mostrato buone cose e questa sera potrebbe debuttare dal primo minuto in campionato contro il Bologna.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Matteo Cancellieri (@cancellierimatteoo)

LEGGI ANCHE: Qatar 2022, l’Italia si qualifica se: le possibili combinazioni 

Gli inizi, tutti colorati di giallorosso

Nato il 12 febbraio del 2002, Cancellieri ha iniziato la sua carriera nella Polisportiva De Rossi, società satellite della Roma dove infatti viene tesserato successivamente. Il giovane attaccante cominci così la sua trafila nel vivaio giallorosso, dove si mette in mostra come un attaccante esterno in grado di trovare la porta con una certa continuità.

La sua prima grande annata è la 2018/19, cioè quando trascina l’Under 17 romanista alle finali scudetto di categoria a suon di gol (19 in 19 partite) ed esordisce anche in Primavera. La scalata prosegue l’anno successivo in Under 18, dove non patisce il salto di categoria in una stagione prematuramente interrotta dal lockdown.

LEGGI ANCHE: Tutti gli acquisti del Verona della stagione 2021/22

Il passaggio al Verona e l’affermazione in Primavera

Cancellieri sembra destinato a proseguire la sua formazione giovanile alla Roma, ma nell’estate 2020 viene inserito nella trattativa che porta Kumbulla in giallorosso e passa al Verona. Cancellieri deve dunque affrontare per la prima volta il Campionato Primavera e per giunta lontano da casa, ma si dimostra ancora una volta all’altezza della situazione.

La sua prima annata in gialloblù è decisamente soddisfacente. Nel Girone A del Campionato Primavera 2, Cancellieri mette a segno 15 gol e fornisce 7 assist in 18 partite, a cui vanno aggiunte le 5 di Coppa Italia Primavera (con 2 reti e 1 passaggio vincente). A fine anno, inoltre, arriva un ulteriore motivo d’orgoglio con l’approdo in prima squadra.

LEGGI ANCHE: Stipendi Verona, quanto vale il monte ingaggi dell’Hellas

L’estate 2021: Cancellieri subito a suo agio tra i grandi

Cancellieri viene quindi aggregato al ritiro, agli ordini del nuovo tecnico gialloblù Eusebio Di Francesco. Sembra la classica sosta prima di un prestito ad un club di categoria inferiore, ma il talento classe 2002 cerca di smentire questo assunto a suon di ottime esibizioni sia in allenamento che nelle amichevoli giocate durante l’estate.

Di Francesco, che da sempre ha una predilezione per i giovani e in particolare per gli esterni d’attacco, rimane colpito da Cancellieri e non indugia a puntare su di lui sia nel primo turno di Coppa Italia che – a gara in corso – nelle prime due sfide di campionato. Tra poche ore potrebbe arrivare il debutto dall’inizio per Cancellieri, chiamato per l’ennesima volta a mostrare il suo valore anche tra i grandi.

LEGGI ANCHE: Infortunio Bastoni | quando rientra | tempi di recupero

Matteo Cancellieri: ruolo e caratteristiche

Cancellieri, come già anticipato, è un esterno offensivo che predilige la corsia di destra per poter rientrare sul suo piede forte. Possiede grande velocità e tecnica: doti grazie ala quali riesce spesso e volentieri a saltare l’uomo che prova a contenerlo. Ha dalla sua anche un killer instinct da prima punta, che deve mostrare anche nel calcio dei grandi.

Nel 3-4-2-1 utilizzato in queste prime uscite stagionali da Di Francesco, può giocare come trequartista di destra. Un modulo comunque molto fluido, in cui i due rifinitori possono anche agire più sulle due corsie in zona offensiva diventando di fatto degli esterni d’attacco. Starà al mister decidere se puntare dall’inizio su questo ragazzo o, come già avvenuto, come arma a gara in corso.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

Avatar
Paolo Lora Lamia
Classe ’92, ho la vocazione del giornalismo sportivo fin dall’adolescenza. Adoro il calcio, la sua storia e una narrazione sportiva tesa ad emozionare più che a creare polemiche. Giornalista pubblicista dal 2019, cofondatore di Mondoprimavera.com, collaboratore presso Gruppo GEDI e La Giovane Italia e opinionista sportivo per Toscana TV. Ho un debole per il calcio inglese (e per il Liverpool in particolare).

Articoli recenti