HomeCalciomercatoL'Inter vira su Calhanoglu: idea low cost o affare rischioso?

L’Inter vira su Calhanoglu: idea low cost o affare rischioso?

Calhanoglu Inter è l’ultima indiscrezione di un mercato che comincia a decollare: i nerazzurri avrebbero fatto un sondaggio per il turco in uscita dal Milan

Hakan Calhanoglu potrebbe essere il primo rinforzo estivo dell’Inter. A lanciare l’indiscrezione è stata Sky Sport, che ha riportato la notizia a poche ore dalla fine dell’avventura europea di una Turchia con la quale il trequartista, a parole, si sarebbe voluto e dovuto mettere in mostra.

Che Calhanoglu lasci il Milan non è certo, ma è un’opzione: al momento, infatti, non risultano ulteriori contatti per il prolungamento del contratto di un calciatore che, nonostante qualche battuta a vuoto, nelle ultime due stagioni è stata una pietra angolare per la squadra allenata da Stefano Pioli.

Calhanoglu
Fonte: Twitter @fcin1908it

Calhanoglu, occasione a zero

Con Calhanoglu Inter e Inzaghi si ritroverebbero così in rosa un calciatore già pronto per essere implementato alla squadra, cosa fondamentale vista la situazione Eriksen. Il turco arriverebbe a parametro zero e andrebbe ad incasellarsi proprio nella slot da trequartista che, alla Lazio, Inzaghi faceva occupare talvolta a Luis Alberto.

Il fatto che il cartellino non verrebbe eventualmente iscritto a bilancio, per l’Inter è una buona cosa: infatti, come spesso ribadito dalla dirigenza nerazzurra, il club ha bisogno di abbattere i costi e fare plusvalenze. Ergo, prendere svincolati permetterebbe a Suning di calmierare le spese e parallelamente armare una squadra che possa comunque rimanere minimamente competitiva.

Calhanoglu
Fonte: Twitter @ACMReports

Calhanoglu Inter, il nodo ingaggio

L’unico ostacolo potrebbe essere rappresentato dalla questione ingaggio. Infatti, Calhanoglu al Milan percepiva circa 2,5 milioni di euro, ma per rinnovare ne aveva chiesti circa il doppio. I rossoneri erano arrivati fino a una offerta di 4 milioni di euro, rifiutata, e a quel punto hanno messo – giustamente, dal loro punto di vista – la trattativa in stand-by.

L’Inter in tal senso dovrà fare delle attente riflessioni, perché il monte ingaggi non può essere puntellato verso l’alto e la non definizione della questione Eriksen non permette troppo gioco in tal senso. Inoltre, c’è da considerare una pura questione anagrafica: Calhanoglu, infatti, ha appena compiuto 27 anni e chiede un vincolo pluriennale. Un rischio, che l’Inter non è detto possa prendersi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Hakan Çalhanoglu ⚽️? (@hakancalhanoglu)

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti

Resta aggiornato con Telegram