HomeCalcio EsteroI calciatori portoghesi stanno conquistando la Premier League

I calciatori portoghesi stanno conquistando la Premier League

Manchester City, il caso Wolverhampton e la stella Bruno Fernandes: quella dei calciatori portoghesi in Premier League è una moda che sta sempre più consolidandosi

La crescita del calcio portoghese, da qualche anno, ha cominciato a dare i propri frutti. Nonostante i club autoctoni facciano sempre un po’ di fatica fuori dai propri confini, l’Europa sta cominciando ad abituarsi piano piano alla presenza dei talenti provenienti dall’ovest della penisola iberica. In particolare, soprattutto quest’anno sono tanti i calciatori portoghesi in Premier League che si stanno prendendo le prime pagine dei giornali.

LEGGI ANCHE: Partite di oggi in tv: a che ora e dove vedere

Calciatori portoghesi in Premier League: è nata una moda

Quasi una moda, quella dei calciatori portoghesi in Premier League, che sta prendendo sempre più piede fino a esprimersi nel suo massimo durante il match tra Manchester City e Wolverhampton, nel quale dal primo minuto i due manager hanno mandato in campo un totale di otto giocatori provenienti da Lisbona e dintorni.

LEGGI ANCHE: Josef Bican, la leggenda del miglior marcatore di sempre

Le due società hanno lavorato molto in questa direzione, creando un vero e proprio asse di mercato con il Portogallo. A volte diretto, andando quindi a comprare sul posto, altre indiretto, acquistando portoghesi che già militavano da un’altra parte. Il risultato, però, è sotto gli occhi di tutti, visto che oggi i calciatori portoghesi in Premier League si stanno ritagliando uno spazio importantissimo.

Il City, per esempio, sfrutta l’adattabilità degli interpreti lusitani che si integrano a loro volta molto bene nel sistema Guardiola, un allenatore che chiede tassativamente qualità e duttilità ai calciatori che allena. In questa categoria, quindi, rientrano perfettamente Ruben Dias – forse il miglior centrale per rendimento in questa stagione -, Cancelo ma soprattutto Bernardo Silva, capace di cimentarsi in cinque o sei ruoli differenti.

LEGGI ANCHE: Quali sono le origini di Zlatan Ibrahimovic?

calciatori portoghesi in Premier League
Fonte immagine: @Wolves (Twitter)

Il caso Wolverhampton

Diverso è il caso Wolverhampton, che a oggi in rosa conta ben 8 calciatori portoghesi in Premier League, quasi tutti decisivi nel campionato più ricco e competitivo del mondo. Infatti, la maggior parte di loro potrebbe facilmente avere mercato; gente come Ruben Neves, Podence e Fabio Silva hanno margini di crescita enormi, mentre gli altri – da Rui Patricio a Moutinho, passando per Semedo – tra alti e bassi stanno comunque facendo la loro figura.

LEGGI ANCHE: Il Wolverhampton è una delle delusioni di questa Premier League

Il binomio tra Wolves e Portogallo nasce dal ruolo di Jorge Mendes, consigliere – ufficiosamente, pare, anche più di questo – del club e partner della Fosun, conglomerato cinese che ha acquistato il club qualche anno fa e lo ha riportato nella massima divisione inglese. Infatti, la rosa del Wolverhampton è piena di assistiti, anche non portoghesi, del plenipotenziario procuratore, che ha trovato una realtà in cui i sui pezzi pregiati possono valorizzarsi in maniera importante.

calciatori portoghesi in Premier League
Fonte immagine: @MUFC (Twitter)

Bruno Fernandes e non solo

Da Wolverhampton sono partiti anche Diogo Jota, oggi al Liverpool, Ivan Cavaleiro ed Helder Costa, protagonista lo scorso anno della promozione con il Leeds di Bielsa, ma la vera stella portoghese della Premier League è Bruno Fernandes, centrocampista offensivo del Manchester United acquistato a peso d’oro dallo Sporting Lisbona, dopo aver deluso nella sua militanza italiana.

LEGGI ANCHE: Bruno Fernandes si è preso il Manchester United

Fernandes è tra i calciatori portoghesi in Premier League più decisivi per gol e assist, oltre ad aver trasformato il volto di uno United tornato protagonista in campionato. Tra i big lusitani che giocano in Inghilterra, infine, vanno segnalati anche Ricardo Pereira, laterale d’assalto del Leicester; André Gomes, pedina d’equilibrio nell’Everton di Ancelotti e infine Cedric Soares, ex conoscenza interista oggi all’Arsenal.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti