HomeChampions LeagueOtto anni fa il sensazionale poker di Lewandowski al Real Madrid

Otto anni fa il sensazionale poker di Lewandowski al Real Madrid

Borussia Dortmund-Real Madrid 4-1: otto anni fa andava in scena la notte magica di Lewandowski, autore di 4 gol nel match.

In un momento storico in cui si parla molto di spettacolo e di appeal della Champions League, l’anniversario della grande notte di Robert Lewandowski torna come un’epifania a ricordare le grandi notti che le coppe europee sono in grado di regalare.

Otto anni fa, il 24 aprile 2013, il Borussia Dortmund travolgeva il Real Madrid nell’andata della semifinale di Champions League. Nei gialloneri in panchina c’era Jürgen Klopp e in attacco c’era Robert Lewandowski, protagonista assoluto della serata con i suoi 4 gol rifilati alle Merengues.

LEGGI ANCHE: Lo strano caso dello Sporting Lisbona

Borussia Dortmund-Real Madrid 4-1: il poker di Lewandowski

Dopo aver superato ai quarti, rispettivamente, Malaga e Galatasaray, Borussia Dortmund e Real Madrid si trovano in una delle due semifinali di Champions League. I tedeschi vengono da due titoli consecutivi in patria e cercano la definitiva consacrazione anche in campo europeo. Gli spagnoli sono alla ricerca della prestigiosa decima Champions League della propria storia.

Il match d’andata si rivela una gara, sorprendentemente, a senso unico. Dopo appena 8 minuti Robert Lewandowski raccoglie un cross dalla sinistra di Gôtze e buca Lopez per il vantaggio dei teutonici. Il Borussia preme per tutto il primo tempo, ma spreca e sul finale una ripartenza del Real porta Ronaldo a siglare il gol del pareggio a porta vuota.

LEGGI ANCHE: Raspadori, le parole di De Zerbi guidano la sua ascesa

Nella ripresa, poi, il dominio giallonero si concretizza. Dopo cinque minuti Reus tenta un tiro al volo da fuori area, la palla arriva a Lewandowski che controlla e a tu per tu con Lopez riporta avanti i suoi. Ancora cinque minuti dopo Schmelzer mette un pallone in area, l’attaccante polacco ancora una volta lo controlla, si libera e lo infila alle spalle del portiere dei blancos.

Al 66′ infine arriva il sigillo finale, ancora di Lewandowski, che su rigore sigla il definitivo poker giallonero e il suo quarto gol del match. Il match finisce 4-1 per il Borussia Dortmund, un successo sensazionale per i tedeschi che poi al ritorno riescono a mantenere il vantaggio, con qualche rischio, e approdano in finale dove però vengono sconfitti dal Bayern Monaco.

Il tabellino del match

Marcatori: 8′, 50′, 55′ e 66′ rig. Lewandowski (B), 43′ Ronaldo (R)

BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Weidenfeller; Piszczek (83′ Grosskreutz), Subotic, Hummels, Schmelzer; Bender, Gundogan (91′ Schieber); Błaszczykowski (82′ Kehl), Reus, Gotze; Lewandowski. All. Klopp.

REAL MADRID (4-2-3-1): D. Lopez; Ramos, Pepe, Varane, Coentrao; Khedira, Xabi Alonso (80′ Kakà); Ozil, Modric (68′ Di Maria), C. Ronaldo; Higuain (68′ Benzema). All. Mourinho.

Ammoniti: Lewandowski (B), Khedira (R), Ozil (R)

 

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Danilo Budite
Danilo Budite
Romano, classe '95. Amo il calcio, soprattutto raccontarlo. Scrivo di tutto ciò che mi circonda.

Articoli recenti