HomeNotizieDall'Inghilterra: Boris Johnson era d'accordo con la Superlega

Dall’Inghilterra: Boris Johnson era d’accordo con la Superlega

Boris Johnson, secondo il Guardian, era d’accordo con la creazione della Superlega. Dall’Inghilterra ombre sull’operato del Premier britannico.

Non accenna a placarsi il terremoto suscitato dalla creazione della Superlega. Il progetto di una nuova competizione europea ha trovato l’opposizione quasi unanime del mondo del calcio e non solo. Il primo ministro britannico Boris Johnson aveva condannato pesantemente la nuova iniziativa, appoggiata anche da sei club inglesi. Proprio l’uscita di queste società ha poi causato il crollo della Superlega, con sollievo del primo cittadino britannico. Il Guardian però lancia alcune ombre sulla figura di Boris Johnson, insinuando che in realtà il primo ministro era d’accordo col nuovo progetto. Come stanno realmente le cose?

LEGGI ANCHE: Caduta la Superlega, cosa deve cambiare nel calcio?

Boris Johnson condannato dal Guardian

Il tabloid inglese ha lanciato la bomba secondo cui Boris Johnson non solo fosse a conoscenza dell’imminente nascita della Superlega, ma avrebbe anche dato il proprio assenso all’ingresso dei sei club inglesi (Manchester United, Manchester City, Arsenal, Liverpool, Tottenham e Chelsea).

LEGGI ANCHE: Razzismo Premier League: i club boicottano i social

Una notizia che cozzerebbe terribilmente con la posizione pubblica assunta da Johnson, ovvero la condanna dura verso il progetto e i club partecipanti, la sorpresa per il lancio dell’iniziativa e la promessa di una dura reazione qualora le società non avessero fatto marcia indietro.

Secondo il Guardian, la pietra dello scandalo sarebbe l’incontro avvenuto tra Boris Johnson e il vicepresidente esecutivo del Manchester United, Ed Woodard, pochi giorni prima del lancio della Superlega. In quell’occasione, secondo il tabloid, il premier britannico avrebbe dato il proprio via libera al progetto.

LEGGI ANCHE: Tottenham, un’altra finale persa: è finito un ciclo

Se confermata, quest’indiscrezione avrebbe dell’incredibile. Il Guardian non è nuovo a queste dichiarazioni, giorni fa aveva anche lanciato la notizia secondo cui Ceferin ha pagato i club inglesi per abbandonare la Superlega. Il torbido intorno al nuovo progetto non accenna a diradarsi, la sensazione è che ce ne voglia di tempo prima che si possa fare assoluta chiarezza intorno alla vicenda.

 

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

 

Danilo Budite
Danilo Budite
Romano, classe '95. Amo il calcio, soprattutto raccontarlo. Scrivo di tutto ciò che mi circonda.

Articoli recenti