Arthur al Liverpool: ecco perché lascia la Juventus

Arthur lascia la Juventus: a poche ore dalla fine del mercato, il centrocampista brasiliano ex-Barcellona passerà al Liverpool. Il motivo del trasferimento.

Notizia di pochi minuti e del tutto inaspettata: Arthur non vestirà la maglia della Juventus in questa stagione. Una decisione non del tutto sorprendente, se consideriamo che da tempo il brasiliano era dato come un possibile partente, ma finora nessuno aveva azzeccato la sua destinazione.

L’ex-Barcellona passerà infatti in prestito al Liverpool di Jurgen Klopp, dopo che già l’Arsenal si era interessata a lui. I dettagli della trattativa, rivelata poco fa da Romeo Agresti di Goal.com, non sono ancora noti, ma sembra che ormai sia tutto già stabilito e che il giocatore sarà ai Reds già nel primo pomeriggio.

Perché Arthur lascia la Juventus

Arthur era arrivato a Torino due anni fa nell’ambito di uno scambio con Pjanic, ed era stato valutato 76 milioni di euro: a soli 24 anni, il brasiliano era considerato uno dei migliori registi in circolazione e un tassello importantissimo per una squadra che, con Andrea Pirlo in panchina, stava ricercando soluzioni di gioco più moderne e offensive.

Le cose, però, non sono andate come sperate, anche a causa di un paio di infortuni che gli hanno fatto saltare 9 partite complessive, e il passaggio da Pirlo ad Allegri non ha semplificato le cose. Non è un segreto che la scintilla tra i due non sia mai scoccata, un po’ per problemi fisici ma soprattutto per motivazioni tattiche: Arthur è un regista che rende al meglio in una squadra che gioca in orizzontale e predilie il possesso palla prolungato, cioè l’esatto opposto dell’approccio del tecnico livornese.

Allegri ha sostanzialmente escluso Arthur dal progetto tecnico bianconero in questa stagione, e infatti nei giorni scorsi si ipotizzava un suo passaggio al Nizza o allo Sporting Lisbona. Questo succedeva mentre la Juve era alla ricerca di un regista, cioè proprio di un giocatore nel ruolo del brasiliano, anche se con caratteristiche diverse. L’esplosione di Miretti ha tolto ulteriore spazio a centrocampo, e l’accordo raggiunto ieri sera con Paredes ha dato il via libero per la cessione di Arthur.

Al Liverpool, il centrocampista classe 1996 troverà un ambiente tattico probabilmente più congeniale alle sue doti, in cui il possesso palla è un fattore centrale della manovra. L’infortunio occorso a Thiago Alcantara, inoltre, gli darà maggiori possibilità di mettersi in mostra.