HomeCuriositàAdani lascia Sky, dove va: DAZN, Amazon o Mediaset

Adani lascia Sky, dove va: DAZN, Amazon o Mediaset

Adani ha annunciato ieri sera il suo addio a Sky, ma il suo nome non compare tra i commentatori di Dazn della prossima stagione: dove puà andare, allora?

LEGGI ANCHE: Sky, Dazn, Amazon e Mediaset: i costi del calcio in tv 2021/2022

Lele Adani è uno dei commentatori più divisivi nel calcio italiano, di quelli che o si amano o si odiano, ma sicuramente ha un grande senso dello spettacolo. Ieri sera infatti, nei minuti finali della telecronaca di Inghilterra – Danimarca, ha annunciato il suo addio a Sky, definendo quell’esperienza come “mio ultimo grande evento a Sky Sport”.

Era facile aspettarsi un trasferimento alla principale concorrenza, ovverosia Dazn, che ha recentemente strappato a Sky i diritti tv domestici della Serie A per il prossimo triennio, ma così non sembra. Quale sarà allora il futuro dell’ex-calciatore?

Niente Dazn per Adani

LEGGI ANCHE: DAZN, lista telecronisti e commentatori: tanti nomi nuovi

Dopo aver vinto l’asta per la trasmissione del campionato italiano in ambito domestico, Dazn ha iniziato a ingrandire il suo parco commentatori e opinionisti, andando a pescare anche diversi noti nomi delle principali concorrenti. Sky, per esempio, ha perso sia Marco Cattaneo che Massimo Ambrosini, e sembrava logico che anche Adani, dopo l’annuncio del suo addio all’emittente di Murdoch, fosse pronto a passare a quella di Blavatnik.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Daniele Adani (@leleadani)

E invece le cose non stanno così, almeno al momento. Nella mattinata di oggi, Dazn ha annunciato la sua squadra per la prossima stagione, e tra i tanti nuovi nomi annunciati non figura però Lele Adani. Non è impossibile che possa essere comunque annunciato in extremis nei prossimi giorni, visto che fino a poche ore prima aveva commentato una semifinale degli Europei, ma al momento Dazn non sembra essere l’opzione più probabile per il suo futuro.

Dove potrebbe andare Adani

LEGGI ANCHE: Caressa tifoso, che squadra tifa lui e gli altri cronisti

Una prima possibilità sarebbe Mediaset: l’emittente di Berlusconi ha ottenuto i diritti della Champions League in streaming, e questo richiederà un rinnovo della sua squadra, anche perché alcuni elementi sono passati proprio a Dazn. Quindi, Mediaset sarebbe un approdo comodo e naturale per Adani, permettendogli di restare in un ruolo di alto profilo nel settore del commento calcistico italiano.

Ma l’ipotesi più allettante per il futuro dell’ex-difensore emiliano è in realtà Amazon, che dalla prossima stagione entrerà nel mondo dei diritti tv del calcio trasmettendo in streaming i match del mercoledì della Champions League.

LEGGI ANCHE: La BoboTv sta cambiando il modo in cui si racconta il calcio in Italia

Amazon ha chiaramente da mettere in piedi da zero una propria squadra di commentatori sportivi, e Adani potrebbe esserne uno dei nomi di punta, vista la sua notorietà. Inoltre, è già una figura di successo del mondo dell’intrattenimento del colosso di Jeff Bezos, essendo il partner fisso di Christian Vieri nella BoboTv, show calcistico di enorme successo su Twitch, piattaforma di proprietà proprio di Amazon.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Daniele Adani (@leleadani)

Le parole di Adani

Nella serata di giovedì 9 luglio, Adani ha parlato del suo addio a Sky con un post sul suo profilo Instagram, lasciando intendere frizioni con la dirigenza il network. L’opinionista ha detto che la decisione di fare a meno di lui gli è stata comunicata lunedì mattina dal responsabile della linea editoriale di Sky, tramite una telefonata.

LEGGI ANCHE: Italia Inghilterra, Rimedio positivo al Covid: cambia il telecronista Rai

Non negozieró mai su valori e libertà, mai” ha scritto Adani, suggerendo che le differenze di vedute con i vertici dell’emittente siano state abbastanza pesanti.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Daniele Adani (@leleadani)

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Valerio Moggia
Valerio Moggia
Nato a Novara nel 1989, è il curatore del blog Pallonate in Faccia, ha scritto per Vice Italia e Rivista Undici, e collabora con la rivista digitale Linea Mediana.

Articoli recenti

Resta aggiornato con Telegram