HomeCalcio EsteroSessismo e bullismo, la Federazione Francese è sotto accusa

Sessismo e bullismo, la Federazione Francese è sotto accusa

Una serie di accuse sono state mosse ai responsabili della Federazione Francese di calcio, riguardo a sessismo, comportamenti scorretti e bullismo nei confronti dei dipendenti.

La Federazione Francese di calcio (FFF) è sotto accusa per alcuni comportamenti scorretti tenuti da ex istruttori del centro d’allenamento di Clairefontaine nei confronti di uno, o più, giovani talenti, e per problemi di gestione dei dipendenti sul posto di lavoro. E ora, sulla scia di un’indagine interna, anche la Nike, sponsor tecnico della nazionale, ha messo sotto pressione i dirigenti per avere spiegazioni.

Le partite di oggi in tv: a che ora e dove vedere

La situazione era emersa poche settimane fa, tramite un approfondimento del New York Times, che riferiva della presa di posizione dei dirigenti della Federazione: un’investigazione interna era stata avviata a settembre per volere dello stesso presidente della FFF, Noel Le Graët, in seguito a proteste arrivate anche dai membri senior dell’academy, per problemi interni sul posto di lavoro.

Calciatori positivi Serie A | la lista | i contagi

le graet federazione francese
fonte: twitter @CyclOManager

Cosa sta succedendo a Clairefontaine?

La partita si sta giocando su due piani paralleli. Da una parte ci sono le proteste di alcuni impiegati dello staff del centro tecnico nazionale, rivolte ai loro superiori, per questioni legate ad atti di sessismo e bullismo sul posto di lavoro. Reclami ufficiali sono stati presentati nei mesi scorsi, e alcuni dipendenti sono stati messi in periodo di aspettativa forzata in attesa di sviluppi.

Dall’altro lato, rimane sullo sfondo una questione riguardo l’integrità con cui vengono gestiti i giovani calciatori, dopo che un ex-istruttore del centro aveva continuato a lavorare a Clairefontaine fino al 2018, nonostante fosse stato rimosso nel 2012 per “contatti e rapporti impropri con un giovane calciatore”.

nazionale francese calcio accuse
fonte: Federazione Francese di calcio

Anche FIFA e UEFA hanno scritto una lettera ufficiale alla Federazione Francese, chiedendo un report dettagliato sulla situazione generale, mentre il Ministro dello Sport di Francia ha annunciato che un’indagine sarà avviata a livello governativo.

C’è un (nuovo) scandalo corruzione in Portogallo

Le preoccupazioni di Nike

L’intervento pubblico di Nike, che ha preteso chiarimenti ai massimi livelli della FFF circa il funzionamento interno della struttura, risulta un segnale molto forte. Solitamente, gli sponsor tendono a non commentare pubblicamente questi temi sensibili, a meno che non abbiano il sentore di un grave rischio per l’integrità morale di chi rappresentano (e per la loro stessa reputazione).

Nonostante l’azienda americana abbia avuto lei stessa problemi di “ambiente di lavoro tossico” nel 2018, la sensibilità verso queste tematiche è sicuramente aumentata in tempi recenti, sia per quanto riguarda i rapporti fra dipendenti sia sui temi di discriminazione e sessismo.

Nike è sponsor tecnico della Francia dal 2011, quando la Federazione Francese decise per un cambio epocale, abbandonando Adidas che era partner fin dal 1972. Il contratto con Nike vale 50,5 milioni di euro all’anno, e rimarrà in essere fino alla Coppa del Mondo 2026.

di Antonio Cunazza

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

Articoli recenti