Yunus Musah chi è e come gioca: lui al posto di Frattesi

Chi è Yunus Musah centrocampista che il Sassuolo ha scelto per sostituire il partente Davide Frattesi

Lo sappiamo bene come Davide Frattesi sia in procinto di lasciare il Sassuolo e, in tal senso, i neroverdi si stanno muovendo per cercare il suo sostituto. La società emiliana, secondo quanto riporta Sky Sport, avrebbe messo gli occhi su Yunus Musah, giovane centrocampista statunitense che gioca nel Valencia. Classe 2002, il calciatore, pur essendo nato a New York, è cresciuto in giro per il mondo, trasferendosi dopo nemmeno un anno d’età a Castelfranco Veneto, in provincia di Treviso, e qui ha cominciato la sua carriera nel mondo del calcio, militando nelle giovanili del Giorgione. Nel 2012, all’età di appena dieci anni, Musah viene selezionato da una delle Academy più prestigiose del mondo, quella dell’Arsenal, e qui lo statunitense di origini ghanesi si è formato, restando a Londra fino al 2019, pur non esordendo mai tra i grandi. Dall’Arsenal, l’obiettivo di mercato del Sassuolo è passato al Valencia, giocando prima nella squadra B degli iberici, per poi essere promosso, nella stagione 2020-2021, in prima squadra. Le prime due stagioni con la maglia dei pipistrelli sono state molto positive per Musah, titolare fisso in Liga e punto di riferimento per il Valencia. Anche nell’ultima stagione, nonostante la crisi della società e della squadra, il calciatore ha saputo rimanere un uomo centrale per gli spagnoli e ora il centrocampista sembra pronto a lasciare la Spagna. Nonostante la giovane età, Musah ha già esordito anche con la nazionale e vanta ben 27 presenze con la maglia degli USA, tra cui quattro messe a referto nei Mondiali del 2022 in Qatar. Giovane, eppure già pronto e con esperienze: Musah sembra il nome scelto dal Sassuolo per sostituire Davide Frattesi.

Musah ruolo e caratteristiche

Non è chiamato a un compito semplice il calciatore statunitense, considerando l’impatto dell’ex Roma nei suoi anni a Sassuolo, ma Yunus Musah sembra un profilo ideale per i neroverdi. Il calciatore del Valencia è un centrocampista dotato di grandissime capacità atletiche, un vero e proprio motorino che in virtù del suo dinamismo si trova maggiormente a suo agio nel ruolo di mezzala. Perfetto, dunque, per il 4-3-3 di Dionisi, ma Musah è anche un giocatore molto versatile, le cui ottime qualità tecniche lo rendono idonei pure a giocare da mediano o da trequartista. Al Valencia, d’altronde, il calciatore ha occupato praticamente qualsiasi ruolo del centrocampo, giocando anche su entrambe le fasce. Qualora Dionisi volesse virare verso il 4-2-3-1, visto in diverse occasioni soprattutto al suo primo anno al Sassuolo, allora Musah potrebbe rivelarsi davvero utile, visto che potrebbe ricoprire praticamente qualsiasi ruolo a centrocampo. Per ciò che riguarda le caratteristiche tecniche, il centrocampista del Valencia, oltre a essere dinamico e dotato di un’ottima tecnica di base, è anche molto forte fisicamente e abile sia nelle progressioni palla al piede che negli inserimenti. Qualità messe in mostra, a livelli altissimi, proprio da Frattesi e di cui il Sassuolo avrà decisamente bisogno per sostituire il proprio centrocampista, in partenza verso una big italiana. La trattativa per portare Musah in Emilia-Romagna probabilmente entrerà nel vivo solo dopo la cessione di Frattesi, ma la candidatura del centrocampista statunitense avanza ormai con sempre maggiore forza.

Danilo Budite
Danilo Budite
Romano, classe '95. Amo il calcio, soprattutto raccontarlo. Scrivo di tutto ciò che mi circonda.

Potrebbe interessarti anche: