Fiorentina all’americana: nel mirino la promessa USA

La Fiorentina è alla ricerca di un rimpiazzo per Torreira, e potrebbe puntare su un interessante prospetto statunitense: ecco il nuovo obiettivo della Viola.

Arrivato il rinnovo di Italiano, ora la Fiorentina deve pensare a dargli la squadra che merita per confermare i risultati della scorsa stagione, se non migliorarli. Una cosa non semplice, visti i dubbi che ruotano attorno alla formazione viola, ma di sicuro da qualche parte bisogna pur iniziare.

E comprensibilmente il primo tassello da sistemare è quello del regista: niente più Torreira, che era stato il vero perno della Fiorentina del 2021/2022, anche più di Vlahovic, ora urge trovare rapidamente un sostituto. Grillitsch rimane in cima alla lista, ma sta emergendo un nuovo nome, interessante anche in prospettiva: stiamo parlando della promessa statunitense Yunus Musah.

Il ragazzo del Ghana (cresciuto in Italia) che fa sognare gli USA

È nato a New York il 29 novembre 2022 da genitori immigrati dal Ghana, ma il calcio lo ha scoperto qui da noi, in Italia: Musah è cresciuto a Castelfranco Veneto, vicino Treviso, dai primi mesi di vita fino a i 10 anni di età, quando la famiglia si è spostata a Londra e lui è entrato nel settore giovanile dell’Arsenal.

Una formazione calcistica di primo livello, che lo ha portato a diventare una delle maggiori promesse del calcio inglese, facendo tutta la trafila delle selezioni giovanili dei Three Lions. Nel 2019, è arrivato il passaggio al Valencia, dove ha presto iniziato a mettersi in mostra: Javi Gracia, nel 2020/2021, ne ha fatto un titolare della prima squadra, attirando l’attenzione degli scout degli Stati Uniti, che lo hanno persuaso a giocare per la loro Nazionale.

Yunus Musah ha ancora 19 anni, ma il suo talento non si discute, e ormai Valencia inizia a stargli stretta, visti anche gli scarsi risultati della squadra e l’ormai consueto caos societario. L’americano è valutato 15 milioni di euro, ma si potrebbe spuntare anche una cifra più vantaggiosa, se lui chiedesse esplicitamente di andarsene.

Come gioca Yunus Musah

La stampa italiana descrive in queste ore Musah come il possibile erede di Torreira alla Fiorentina, anche se a livello tattico lo statunitense è un oggetto insolito. Nel corso della sua carriera ha cambiato spesso ruolo, anche se tradizionalmente viene considerato un mediano, in grado però di destreggiarsi anche come centrocampista centrale o trequartista.

Ha sicuramente lo spunto del regista, supportato da una tecnica adeguata, ma per adesso le caratteristiche che lo fanno segnalare maggiormente sono quelle atletiche, perché a dispetto dell’età il ragazzo di New York dimostra di essere dominante a livello fisico, specialmente nelle progressioni palla al piede.

Ecco perché al Valencia, sempre più spesso, viene schierato da esterno, sia a destra che a sinistra. Nell’ultima stagione in Liga, Musah ha disputato 29 partite segnando 1 gol (più altri 7 match, con 2 gol e 1 assist, in Coppa del Re), ma giocando principalmente da ala destra e solo nel finale di stagione trovando spazio con buona frequenza da centrocampista centrale.